Corsa all’oro

E’ proprio il caso di dire che è ripartita la caccia all’Oro.

Sempre più società minerarie investono in nuovi siti e riaprono vecchie miniere alla rincorsa di profitti in un settore, quello dell’oro, che “grazie” alla crisi e’ in costante crescita da molti anni e promette forti guadagni.

Con il prezzo per oncia arrivato a 1800 dollari diventa sempre più conveniente estrarre e rivendere oro, tanto che la Sutter Gold Mine sta riaprendo a San Joaquin Valley (attorno a Fresno, San Francisco) la vecchia miniera che ha ispirato il mito dei 49ers (forty-niners).

Qual’è il mito?

Si dice che nel periodo tra il 1848-1849 migliaia di persone invasero San Francisco da ogni parte degli Stati Uniti alla ricerca di nuova ricchezza, tanto che il porto di Barbary Coast fu letteralmente assaltato da navi che sbarcavano marinai, da ogni dove, e che accorrevano alle miniere per estrarre il prezioso metallo.

….questa massa di cercatori fu denominata per l’appunto 49ers.

E proprio queste miniere che avevano ispirato il mito, vennero  chiuse (visto che il prezzo dell’oro era sceso e non era più conveniente estrarlo), per incrementare un altrettanto proficuo business, quello turistico!

Iinfatti la Sutter Gold Mine aveva venduto la sua concessione e i nuovi proprietari hanno potuto riparare i danni ambientali e utilizzare il sito per esplorazioni delle miniere, per visite guidate ecc…

(qui il link dove puoi trovare maggiori informazioni sui programmi)

Ora che il prezzo dell’oro vola verso livelli molto remunerativi, la Sutter Gold si sta riprendendo la sua miniera, promettendo investimenti ingenti e posti di lavoro (che di questi tempi anche negli Stati Uniti non fanno mai male).

Naturalmente non solo in America si è riaperta la corsa all’oro, anche in paesi vicino a noi Italiani, come ad esempio la Romania, si riparla di apertura di vecchie miniere in particolare quella della Roşia Montană.

In altri paesi come Svezia e Norvegia già da molto si estrae in modo attivo Oro.

Insomma il mercato delle materie prime, in particolare Oro ed Argento, è in forte fermento e come consigliavamo in questo articolo, investire in società minerarie sembra proprio promettere bei investimenti e buon ritorno di capitale.

 

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Roy Reale

L'intera storia della scienza è stata una graduale presa di coscienza del fatto che gli eventi non accadono in un modo arbitrario ma che riflettono un certo ordine sottostante. E' mia ferma convinzione che questo ordine sia presente anche nei mercati finanziari. Ciò che mi muove sono la sete di verità e la voglia di andare a fondo nell'approfondire il codice che dà ordine ai mercati.

5 COMMENTI

  1. si ma operativamente ,tu non hai dato nessun segale di entrata su tali investimenti,perchè?

    • Ciao Paolo,

      prenderemo in esame le azioni di societa’ minerarie all’interno della DeshMember nelle prossime settimane. E visto che sei un utente gia’ iscritto, non ti resta che aspettare le nostre indicazioni direttamente dall’area privata.

      A presto

  2. Ciao Gennaro,
    come e’ ipotizzabile lo storno di oggi sull’argento?

    • Simone nel lungo periodo non cambia niente. Il ciclo naturale sui metalli preziosi è ancora stabilmente al rialzo.

      Cio’ che potrebbe essere invece cabiato, è uno scenario di breve periodo, dove anche le materie prime cominciano a scontare lo spettro di una recessione globale (anche se per me sara’ una depressione globale).

      Dunque nelle prossime settimane teniamoci pronti a grosse opportunita’ di acquisto sui metalli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
Follia finanziaria

Oggi voglio porre l'attenzione su una situazione molto discussa in questi ultimi mesi e che continua ad essere di estremo...

Chiudi