Come l’elezione di Donald Trump inciderà sul mercato dell’oro?

donald trump mercato oro

Donald Trump è il nuovo presidente degli USA e questa ora è una notizia ben nota. Ciò che invece crea ancora dubbio è la reazione che il mercato dell’oro ha avuto dopo questa elezione.

Con Donald Trump in molti attendevano un rialzo dei prezzi dell’oro e invece l’oro sta toccando i nuovi minimi degli ultimi 6 mesi.

Arrivati a questo punto, cosa possiamo aspettarci dal mercato dell’oro dei prossimi giorni? Leggi fino in fondo e lo scoprirai.

Prima però, facciamo un piccolo passo indietro…

AoNang Beach, ore 05.30 di mattina.
Mercoledì 09 Novembre 2016.

Mentre in Asia è già iniziato un nuovo giorno, dall’altro lato del mondo, in America, si comincia a contare il numero di voti guadagnati da Hillary Clinton e Donald Trump.

La sveglia suona. Salto dal letto.
Faccio una doccia, mi vesto e corro giù verso l’area breakfast.

Da oggi inizia una fase di cambiamento di molte delle tendenze a cui ci siamo abituati negli ultimi 8 anni. Mi sembra di scorgere il quadro con chiarezza e voglio godermi ogni attimo mentre la storia si scrive, anche sotto ai miei occhi.

I cicli e la storia possono essere una bussola accurata ed i dati e gli studi condivisi fra queste pagine sono una testimonianza per quelle persone che come me stanno dedicando la vita in questo campo di ricerca.

exitpool-clinton-trump

Partono i primi exit-pool ed esattamente come successo nei mesi precedenti alle elezioni, tutto spinge per la vittoria di Hillary Clinton.

Sono collegato in streaming con Sky Tg 24. In molti sembrano pregustare la vittoria della Clinton. I toni sono felici, confortanti.

Basteranno poche ore, 3 al massimo, per far calare il gelo nello studio. Quando tutti prenderanno coscienza del fatto che sarà Donald Trump il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America.

Una sorpresa per molti ma non per te che segui DeshGold.com e che con 3 mesi di anticipo hai conosciuto molti dei segnali che indicavano la probabile schiacciante vittoria di Trump.

Prendere una posizione decisa e ben definita su un evento che cambia il mondo non è una cosa facile da fare. Sopratutto quando la tua posizione è in contrasto con il 99% del pensiero comune.

Tuttavia in più di qualche anno di esperienza ho imparato che la maggior parte delle persone può essere dal lato sbagliato della storia. Certamente può essere in errore più di frequente di quanto non possano esserlo cicli storici che disegnano ogni ambito dell’esistenza da centinaia di anni.

Nelle mani dell’uomo c’è la possibilità di poter comprendere molte delle Leggi con cui è stato creato questo mondo. Ed anche se potremmo non arrivare mai alla conoscenza assoluta e perfetta di tutte queste Leggi, possiamo certamente avvicinarci a comprenderle con un elevato grado di affidabilità.

Lo studio dei comportamenti umani di massa e di come questi si intrecciano con l’economia, lo stile di politica che si avvicenda nel corso del tempo e di come questo impatta nel sociale, lo studio delle recessioni e delle depressioni del passato, l’andamento dei prezzi storici dei vari asset finanziari,

sono diversi strumenti che ci aiutano a ricordare che molte delle cose che stiamo vivendo oggi sono ripetizioni del passato.

Cambiano le foglie ed è questo che spiazza i più.
Ma le radici di questo albero sono ben impiantate nella Terra.

Il fatto che non si possa avere l’assoluta certezza di un evento non significa che tutto sia guidato dal caso e che cicli storici non abbiano la loro influenza sul tempo presente.

Come società stiamo vivendo una fase di abbandono delle istituzioni.
La fiducia è stata minata nel profondo.

E’ in questi momenti che la società va alla ricerca di una figura forte, che prenda in mano la situazione e porti l’umanità fuori dai problemi.

Sei stanco della politica. Vorresti che arrivasse qualcuno che abbia davvero le palle e che possa prendere a calci tutti i politici che stanno riscaldando la poltrona a Montecitorio e che stanno facendo bisboccia a tue spese.

La perdita di fiducia nelle istituzioni porta ciclicamente la società ad affidarsi a figure forti che possano dare una netta sterzata a tutto quel che c’è stato prima di loro.

Questo è uno dei motivi per cui mi aspetto che molto presto il governo Renzi verrà sostituito dal Movimento 5 Stelle. Non passeranno ancora molti mesi prima che questo avvenga.

Il Movimento 5 Stelle si presenta come qualcosa “oltre” la comune politica.
Hanno un modo di fare diretto e deciso.

Il prossimo segnale a favore di questo scenario sarà la sconfitta di Renzi al Referendum indetto per il 4 Dicembre. Se vincono i NO, Renzi si beccherà una sberla dritta in faccia che aprirà alla sua uscita dalla scena politica.

So che a questo punto stai cercando nelle mie parole il giudizio.
Mi spiace doverti deludere.

Sono uno “spettatore appassionato e distaccato”. Appassionato dal vedere come i cicli creino la vita e allo stesso tempo distaccato dai singoli eventi su cui non ho controllo diretto.

Per me Trump, il Movimento 5 Stelle e qualsiasi altra cosa ti viene in mente non sono un bene e nemmeno un male. Sono quel che sono, semplice schiuma sulle grandi onde dei cicli della storia.

Una di queste onde è quella che sta spingendo i prezzi dell’oro al rialzo dal 2001. Questa onda si chiuderà entro il 2020. E’ quel che mi interessa approfondire su queste pagine.

AoNang Beach, ore 12,00 del mattino.

Ho chiuso il Mac e mi sono messo in cammino.
Abbiamo organizzato un’escursione verso Railay Beach.

Mentre una buona parte del mondo è in subbuglio per la vittoria di Trump preferisco staccare per un pò e godermi questo piccolo angolo di Paradiso.

railay-bech-giorno-elezioni-presidenziali-2016

Dal giorno delle elezioni ho ricevuto una serie di email, messaggi e commenti di persone che mi chiedono come possa aver fatto ad essere stato tra i pochi al mondo ad aver anticipato con una certa fermezza e con almeno 3 mesi in anticipo che Trump avrebbe vinto le elezioni.

Una parola chiave è cambiamento.

Clinton sarebbe stata continuazione.
Trump è la speranza di cambiare con il recente e triste passato.

Il mondo occidentale è stufo di quel che è stato negli ultimi 10 anni.
La società è cambiata.

Ricordo che fino a qualche anno fa il complottista era quella persona che non credeva alle istituzioni e che riteneva che la verità venisse occultata.

Oggi se non ritieni che le istituzioni occultino la verità sei visto come un credulone.
Cambiano le credenze di una società. E cambiano i messaggi dei loro politici.

E’ bene essere complottisti? O forse è sbagliato?
Non lo so. Quel che so è che siamo arrivati al punto in cui gli stessi candidati alla presidenza degli Stati Uniti hanno incentrato una intera campagna sui complotti.

E ora la domanda sulla bocca di molti è:
“E’ un bene che Donald Trump sia il nuovo presidente degli Stati Uniti? O non è buono?

Ciò che penso è che non cambia nulla.
Nulla che possa avere un impatto importante e di lungo termine.

Con Trump o con Clinton i cicli continuano a scrivere pezzi di storia.
E’ la storia che si adatta ai cicli e non viceversa.

Dunque Donald Trump è l’uomo con il quale l’America e il resto del mondo completeranno la purga di un sistema vecchio e superato dai tempi.

In questo processo inarrestabile ci entrano anche l’oro e l’argento. I metalli preziosi recitano la loro parte attraverso un rialzo dei prezzi. Un rialzo che li porterà a superare i massimi toccati nel 2011.

Oltre all’esplosione dei prezzi su oro e argento,
con Donald Trump assisteremo anche ad un altro importante processo.

Il ciclo del debito iniziato nel 1980 arriva a compimento. E’ già in corso lo sgonfiamento di una delle più grandi bolle della storia in quanto a intensità e durata.

Questa bolla del debito è durata 36 lunghi anni. Ed ha coinvolto decine di miliardi.

Da 4 mesi stiamo assistendo alla fase iniziale della caduta dei prezzi obbligazionari. I titoli di Stato sono il peggior investimento che tu possa fare in questo momento storico e non c’è nulla che possa modificare questo enorme ciclo dal fare il suo compimento.

Continuare a riporre fiducia nelle Banche Centrali pensando che in qualche modo potrebbero comprarsi tutto questo debito, significa dare fiducia ad un sistema che è superato dai tempi e che non potrà durare ancora molto a lungo.

In termini di investimenti, i prossimi 4 anni sono un periodo in cui è possibile costruire delle buone fortune posizionandoti dal lato giusto della storia e cavalcando i cicli giusti. Questo significa andare oltre le paure di breve termine e restare concentrato sul punto d’arrivo.

E’ passata una settimana e ricordo con una certa precisione quel che dicevano i media durante le prime fasi del conteggio dei voti tra Trump e Clinton.

Oltre che per una intera campagna, anche durante tutta la prima fase dello spoglio dei voti i media continuavano a spingere per la vittoria della Clinton.

Mentre lo spoglio dei voti era in corso i bookmakers erano addirittura arrivati a quotare la vittoria di Trump per un fattore superiore a 7. Ogni Euro puntato sulla vittoria di Trump ti restituiva più di 7 Euro di vincita.

In altre parole, per queste persone Trump era spacciato.

Ma non è solo una questione di mass-media. Hai idea del numero di persone che mi ha attaccato dicendomi che Trump non avrebbe mai vinto?

Addirittura mi hanno scritto fra i commenti del blog già nelle prime 2 ore di spoglio dei voti, quando sembrava che la Clinton avesse già vinto. Non hanno nemmeno atteso il verdetto finale per correre ad insultarmi e dire che avevo sbagliato.

A parte il triste fatto che ci sono persone che vivono per screditare gli altri perché questo le fa sentire migliori, ma di nuovo:

in più di qualche anno di esperienza ho imparato che la maggior parte delle persone può essere dal lato sbagliato della storia. Certamente può essere in errore più di frequente di quanto non possano esserlo cicli storici che disegnano ogni ambito dell’esistenza da centinaia di anni.

Cosa è successo al mercato dell’oro subito dopo l’elezione di Trump e cosa puoi aspettarti adesso

La gran parte degli investitori si è stupita del crollo dei prezzi che oro e argento hanno vissuto durante la settimana delle elezioni.

Nella DeshMember, il portale in cui portiamo avanti le nostre ricerche sui cicli di oro e argento, il 25 Ottobre ho pubblicato un Report che conteneva questo paragrafo:

report-deshmember-25ott2016

Mentre molti si aspettavano la vittoria di Clinton, è stato Trump a vincere.

Mentre molti pensavano che una eventuale vittoria di Trump avrebbe immediatamente portato ad un rialzo costante dei prezzi di oro e argento, i prezzi sono scesi.

reazione-oro-a-trump

Il lavoro più difficile per un investitore è quello di riuscire a concentrarsi sui numeri e sui dati storici del mercato, senza farsi condizionare dalle paure della gran parte delle persone.

Se hai avuto la possibilità di partecipare al Webinar in diretta che si è tenuto su questo blog l’11 Ottobre sai che durante quella serata ho fatto riferimento a due fasce temporali.

La prima era il minimo appena generato di inizio Ottobre, la seconda era metà Novembre. Siamo quindi appena entrati nel pieno della seconda fascia temporale individuata dalle nostre ricerche.

Da oggi 18 Novembre 2016 e fino alla fine della prossima settimana di trading, il 25 Novembre 2016, oro e argento si trovano in una fascia temporale statisticamente molto favorevole alla generazione di un minimo.

E’ il minimo della ripartenza di questo ribasso iniziato nell’estate del 2016 ed è per questo motivo che in DeshMember stiamo guardando con interesse a questi giorni di mercato ed anche tu dovresti farlo.

Ovunque si collocherà la ripartenza dell’attuale ribasso, l’elezione di Donald Trump è una ulteriore conferma ai mega trend che sono all’opera da diversi anni e che entro il 2020 porteranno oro e argento su prezzi molto più elevati di quelli toccati nel 2011.

A questo punto del gioco, questo è un trend che non può più essere modificato.

Per capirne il perchè, per conoscere le forze storiche e cicliche che sono in atto nei mercati di oro e argento e per scoprire come comprare oro e argento fisico dai rivenditori più sicuri al mondo ed ai prezzi più bassi sul mercato, guarda ora il videoseminario gratuito che scarichi da questa pagina.

Perchè conoscenza è sicurezza.
Per aspera ad astra.

Roy Reale

 

ps. ricevo spesso email di persone che mi chiedono come fare per migliorare la loro preparazione sui mercati finanziari.

La risposta è applicare il sistema delle tre S: studiare, studiare, studiare.

Qui in basso ci sono 3 risorse che arrivano da persone di spessore che possono darti tanto con i loro insegnamenti e con la loro esperienza di mercato.

RISORSA #1: Poadcast “Il Truffone“.

E’ il poadcast lanciato 2 mesi fa da Francesco Carbone, una delle persone che più stimo in tema di economia. Francesco può aiutarti a capire l’economia come pochi altri al mondo.

RISORSA #2: Sotto il segno del cigno nerissimo.

E’ l’articolo scritto dal mio amico Maurizio Biscardi. Esperto di mercato e grande conoscitore del mondo delle opzioni. In questo articolo Maurizio regala una panoramica sui mercati del 2017.

RISORSA #3: Investire in argento fisico.

E’ il libro scritto da Riccardo Gaiolini, autore negli scorsi anni di numerosi articoli qui sul blog di DeshGold.com. Anche se non ho ancora avuto il tempo di leggerlo, conoscendo l’attenzione e la cura che Riccardo mette nelle sue ricerche sono sicuro che si tratta di una preziosa risorsa per gli investitori che amano comprare e vendere argento.

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Roy Reale

L’intera storia della scienza è stata una graduale presa di coscienza del fatto che gli eventi non accadono in un modo arbitrario ma che riflettono un certo ordine sottostante. E’ mia ferma convinzione che questo ordine sia presente anche nei mercati finanziari. Ciò che mi muove sono la sete di verità e la voglia di andare a fondo nell’approfondire il codice che dà ordine ai mercati.

21 COMMENTI

  1. Buongiorno, in Italia sono quasi le 8:00
    Non sapevo se scrivere o meno, poi ho ritenuto possa essere utile.
    Seguo Roy da due anni, reputo le sue indicazioni, preziose, indovina praticamente sempre, per cui, ciò dimostrache gli studi hanno un senso.

    Su commenti di sfiducia, mi viene da pensare che non si ha autonomia di decisione. Roy propone, indovina, ma non ha detto che subito dopo trump, l’oro saliva alle stelle, per cui, mi chiedo cosa ci stia a fare qui, chi ritiene diversamente; quello non si chiama “investimento” ma “scalping” a mio avviso. Se non ricordo male, ipotizzava la chiusa 2016 intorno 1360 se non 1400 (potrei sbagliarmi) per cui sarà un ulteriore step.
    Di mio, fintanto che ho seguito le informazioni, specie di money management, tutto ok, poi la febbre dei soldi legata al rialzo notturno vissuto in diretta, mi ha dato alla testa, portandomi dal guadagnare grosse cifre, al perderle, ed anche qualcosa in più, ma non è certo colpa di Roy se il rialzo si è fermato, scendendo rovinosamente, anzi, meglio così, altrimenti avrei continuato a puntare, rovinandomi pesantemente. Adesso devo ripartire da zero, anzi, da -00000 sul finanziario, ma la scelta resta la mia.
    In conclusione, non fate lo stesso errore di supponenza, sul lungo periodo affidatevi a Roy, nel breve….fate voi, anche qui ci sono strumenti in desh member.
    Francesco

    • Mi chiedo se avevi previsto tutto, anche i ribassi, perchè hai dato dei segnali di acquisto addirittura su azioni minerarie, che adesso perdono un 40%… Per certe cose ti elogio Roy, ma ci sono contraddizioni spesso che dovrebbero essere corrette, di certo devi crescere in esperienza. In luglio dicevi che le minerarie potevano perdere un 50%, qui eri saggio, e avresti dovuto continuare su questa linea. Io ho limitato molto le perdite da agosto perchè ho agito di testa mia. Se correggi questi eccessi di euforia (che sono comprensibili) e ti mantieni su un quadro di prudenza, sei perfetto. Inoltre i tempi dei ribassi gli hai presi tutti, basta un po’ più di omogeneità, cioè collegare bene tutti i tasselli. Buon lavoro.

    • Del doman non v è certezza del presente c è contezza.

  2. Buongiorno Francesco, spiace per quanto ti è accaduto post elezione ma apprezzo il fatto che tu attribuisca a te stesso l’incidente. Per i 1360$ fine 2016 é questione di calendario, diciamo che per fine 2017 ci saranno con buona probabilità (perché certezza non si può azzardare mai) Cosa accadrà dopo é fantasia e poco c’é di analisi !! Non io ma qualcuno di più autorevole in materia affermava : “nel lungo periodo siamo tutti morti” Quanto agli investimenti sono responsabilità individuale. Chi ha acquistato oro nel 2010/11/12 etc. lo avrà fatto sicuramente con un programma almeno ventennale a tutela del proprio risparmio e non certo per vedere una moltiplicazione dei pani e dei pesci. Sul medio, superato questo ribasso si apre un long di tutto rispetto per i target che dicevamo sopra e senza necessità di scalping ci sono margini di soddisfazione. Altro non é supponibile …..

  3. Roy vorrei avere una tua opinione riguardo ai prezzi dell’oro, in particolare sul grafico weekly penso si stia formando un testa e spalle ribassista, teoricamente ora dovremmo testare la neckline per poi andare a formare la spalla destra.
    C’é, secondo te, una buona probabilità che l’ oro ritorni sui 1000/1100?
    (Dalla neckline al massimo della testa ci sono 180$, quindi, essendo la neckline a quota 1200, il target sarebbe intorno ai 1020$)
    In attesa di una tua risposta ti ringrazio in anticipo.

    Marco

    • Marco attendiamo che si chiuda la finestra temporale che ho riportato in questo articolo e poi affrontiamo l’argomento. Prima della fine della prossima settimana ogni discorso è prematuro.

  4. La quotazione massima sarà raggiunta intorno al 2021/2022,per il resto concordo con Roy , gli errori di valutazione fanno parte del gioco, il mercato dei metalli è ampio e per fare una valutazione precisa ,bisogna Tenere conto di tutte le distorsioni praticate dagli organismi centrali, per di più è un mercato non adatto a chi cerca il gain facile e veloce.
    Da quanto appreso oggi il QE europeo verrà aumentato e proseguito ,con data finale ancora da decidere, le varianti cambiano il mercato.
    Chi investe nel metallo ,lo fa per avere una moneta sicura, L espansione monetaria prosegue…….vedremo dove e come vogliono risolvere L anomalia.

    • Non capisco l’arcano: dici che le varianti influenzano il mercato, però stabilisci che la quotazione massima sarà raggiunta intorno al 2021/2022.
      Mi piacerebbe sapere quale mago hai consultato, oltre al fatto che l’anno del boom viene sistematicamente procrastinato in avanti.

      • Salve a tutti, concordo con l’opinione di alcuni circa un primo target del prezzo di oro e argento sopra i massimi toccati nel 2011, che si verificherà entro i prossimi quattro anni e ci mancherebbe pure!
        Non concordo però su una visione molto ottimistica circa i prezzi di arrivo, considerato che per vedere l’oro moltiplicato di circa nove volte circa il prezzo odierno di sicuro occorrerà un periodo di tempo molto più lungo, che tiene anche in considerazione l’abbandono del dollaro Usa a titolo di valuta di riserva, tra circa 10 anni, dapprima in maniera parziale, giacchè sarà affiancato dalla nuova valuta di riserva, presumibilmente cinese, per poi essere abbandonato definitivamente in un periodo superiore ai quindici anni. Considerato poi che la Cina di sicuro aggancerà tale valuta di riserva all’oro e argento fisico, ne deriva che in un periodo di circa venti anni a partire da ora, i metalli preziosi monetari, a mio avviso, ne trarranno i maggiori profitti, superiori alle nove volte il capitale attuale, specialmente quando cadrà anche il castello dei mercati finanziari basati sulla carta.
        Il tutto condito anche da una carenza dei due metalli che si attende fra circa venticinque e venti anni rispettivamente.
        Ergo, non illudetevi nel breve, entro quattro anni per vedere superato il massimo del 2011, ma per percentuali di guadagno “stratosferiche”, cui la gran parte di voi auspica, occorre attendere un periodo ventennale, di certo non quattro anni. In quattro anni si chiude un sottociclo di un ciclo al rialzo che durerà, sempre a mio avviso, fino ad oltre il 2050.

        • Ecco. I tempi cominciano ad allungarsi, come minimo, ai vent’anni. Incredibile.

  5. Mah…. praticamente nei prossimi ventanni se si verifica 1. abbandono $ come valuta di riserva mond. 2 Cina subentra con yuan e lo lega ad oro 3. Cade castello carta mercati fin. 4 Carenza metalli …… allora la quotazione oro sarà alle stelle !! e se tutto questo non si verifica? o in minima parte perché sostituito da tante alternative ? Io di questa oncia che ci faccio?

    • E’ tutto provato. I dettagli sono nel libro di Gaiolini, anche se non tutti.
      Una cosa giusta l’hai appena detta: i preziosi saranno alle stelle, specie i monetari. Ovviamente la loro quotazione comincerà già ad aumentare dopo questa fase di minimi relativi. Per il superamento del massimo relativo del 2011 occorrerà di sicuro un periodo molto inferiore ai quattro anni a partire da ora. Quindi è sempre un investimento sicuro e conveniente. Poi, personalmente, mi auguro sempre di sbagliare e che il Ciclo attuale al rialzo finisca in quattro anni, ripeto, anche se credo che finisca un sottociclo. E’ troppo poco tempo per vedere simili cifre così al rialzo. Di certo sarà molto superiore ad oggi. Che non ve ne sia quasi più di oro, argento, rodio e platino è un dato di fatto e i tempi sono quelli riportati.

  6. Ma dico, se ritenete tutte queste previsioni, cosa ci state a fare qui? Proprio non capisco, se pensate che Roy abbia previsto cavolate, allora, ok, chiaro, lo avete già ribadito, a questo punto vendete i vostri preziosi ed andate su altri prodotti. perlomeno confutate con dati alla mano.
    Ciò vale anche per le previsioni a venti anni, poiché sostenere una tesi del genere, potrebbe suscitare dubbi, per cui, dei dati sarebbero gradito.
    Roy non è un parente, ne un amico o altro, semplicemente espone dei dati, poi spetta ad ognuno trarre le conclusioni, ma invettive a senso unico le trovo sterili, manco vi avesse invitato ad acquistare al suo negozio.

    • Ciao Francesco, non ho minimamente ritenuto inopportuno un investimento in preziosi della durata ipotetica di dieci-venti anni. Ognuno calcola i propri tempi di uscita o di investimento. Il fatto di detenerlo più a lungo di quello calcolato da alcuni non vuole essere né una lamentela, né un segno di incoerenza con altri. Ognuno di noi prende le proprie decisioni in merito e ne trae le proprie deduzioni, il tutto sempre supportato da dati.

  7. Però basta con queste lagne, Roy vi aveva dato tutte le segnalazioni, in questo articolo https://deshgold.com/nuova-opportunita-acquisto-azioni-minerarie vi aveva detto del ritracciamento dei metalli, come vedete l’HUI è arrivato in quell’area in un ritracciamento fra il 50% e il 61,8 come normale che sia un’onda 2 che corregge la 1 di un nuovo ciclo pluriennale al rialzo, la 1 data dal grande balzo della prima metà dell’anno 2016, le onde sono 5 e la prossima 3 sarà quella più lunga e costante di rialzo.

    • Ciao Mario, non credo che sia solo un discorso fatto di onde e previsioni sui grafici, visto che tali previsioni finora sono state solo fallimentari. I preziosi sono un discorso molto più complesso di quello che sembra. Le previsioni sono un ottimo strumento solo nel breve tempo, sul lungo tanti altri dettagli le rendono fuorvianti. Sono anni che si continua a sbagliare sul lungo termine, occorrerebbe solo una sfera di cristallo. Alcune volte occorre anche essere realisti e attendere pazientemente, a prescindere da quello che succede.

      • Ciao Andrea,

        non mi pare proprio ci sia niente di sbagliato, dal 2000 al 2008 si sono sviluppate 5 onde piccole di una 1 superiore e il 2009 c’è stata la correzione in abc di una 2 superiore, poi la lunga 3 superiore fino al 2011 e la 4 correttiva fino al 2015, ora siamo sulla 5 finale con massimi superiori al 2011, la 5 finale sarà formata da altrettante onde, la piccola i fatta da inizio 2016 e ora lo storno in 2 e poi ora parte la 3 up

  8. Una cosa però volevo mettere alla vostra attenzione, che non è detto che l’oro o l’argento fisico siano la scelta ideale, perchè se le cose andassero veramente male fra qualche anno, non è detto che le autorità non possano bloccare ad un certo punto i mercati e poi anche sequestrare tutto l’oro come già successo in passato, quindi potrebbero salvarsi solo chi ha speculato sui metalli fino al momento o quasi del blocco totale, fantascienza? Sì, No? Occhio che possono fare quello che vogliono……

    • Ciao Mario, a questo punto e a questo mondo non ci si meraviglia più di nulla. Anche stampare moneta dal nulla e sorreggendola col debito è pura fantascienza, ma continua a far parte della nostra realtà. Figuriamoci una cosa concreta, quale quella di sequestrare oro, anche se il sequestro di argento è una realtà accaduta di meno nella storia passata.

  9. Ho l’impressione che tutto sia al contrario…. stanno per l’ennesima volta massacrando i prezzi di oro e argento e stavolta non credo si riprenderanno…. è tutto insensato, con il rialzo dei tassi della FED hanno bruciato tutto, vogliono che l’oro sia buttato via, letteralmente…

    • Volendo ragionare per assurdo, potremmo anche pensare che, come una molla che più si comprime, più da spinta, così coloro che muovono i mercati con grandi investimenti, stanno comprimendo la molla dei metalli, per trovarsi al momento giusto con il long piazzato più basso possibile. Il dollaro ora è forte anche per Trump che sembra il salvatore della patria, ma la storia insegna (correggetemi se sbaglio) che i “Masaniello” fanno una brutta fine, ergo, quando nella pratica Trump non riuscirà ad attuare la sua politica da conservatore, allora l’economia americana si scontrerà con la realtà, e cioè che tutto andrà a puttane, e quindi la gente cercherà di salvarsi saltando sull’arca d’oro, ma sarà tardi, ed il prezzo schizzerà. Ecco, dalla genesi all’apocalisse secondo Francesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
(Webinar gratuito) FISSIAMO la storia dell’oro INSIEME… (io c’ero)

Partecipa anche tu al Webinar live (gratuito): FISSIAMO la storia dell'oro INSIEME... (io c'ero)

Chiudi