Niente oro fisico per gli investitori in fondi ETF

I fondi ETF sono impossibilitati a consegnare oro ai clienti

Grant Williams, uno dei piu’ stimanti Manager e Gestore di fondi d’investimento a Singapore, ha riferito in un’intervista a Eric King,  che i possessori di azioni di fondi ETF in oro si sono visti rifiutare la conversione in metallo fisico delle loro partecipazioni azionarie.

Anche un altro gestore di fondi, John Hathaway, ha confermato quanto asserito da Williiams, ovvero che i fondi ETF non sono piu’ in grado di rimettere oro fisico agli investitori che intendono convertire in metallo giallo le loro azioni.

Williams ha messo in guardia tutti gli investitori in metalli preziosi circa un eventuale (e ormai probabile) default del Comex di New York. Il rapporto tra oro di carta (paper gold – ovvero contratti d’acquisto o vendita di oro) e oro fisico detenuto al Comex, e’ di 55 contro 1 (grafico esposto sotto).

Cosa significa questo?

Significa che ci sono 55 once di scommesse al rialzo o al ribasso sul metallo giallo, che potrebbero risolversi nella richiesta di consegna reale di oro fisico alla scadenza degli stessi, contro 1 oncia di oro stoccata presso i magazzini del Comex.

Williams ha aggiunto queste parole:

“E’ da quasi un anno che osserviamo un continuo drenaggio, un continuo prosciugamento di scorte di oro dal Comex, con un’accelerazione drammatica da aprile, ovvero da quando la Bundesbank ha richiesto il rimpatrio delle proprie riserve auree.

Nessuna corda puo’ essere tirata all’infinito.
Prima o poi si spezza.
E quando si spezzera’… vedremo i fuochi d’artificio
”.

 

In passato, qui su Deshgold abbiamo ripetutamente messo in guardia circa gli strumenti di investimento in oro finanziario, come i fondi ETF.
Perché?

Per almeno 3 motivazioni:

  • Innanzitutto, per il rischio di fallimento di controparte; i fondi ETF contraggono accordi finanziari con miriadi di controparti soggette all’insolvenza, nel qual caso potrebbero, di riflesso, subire pesanti perdite se non il dissesto finanziario dell’ETF stesso.
  • In secondo luogo, abbiamo nutrito sempre molti dubbi circa i reali importi in oro fisico detenuti dai fondi ETF in correlazione con il numero di azioni partecipanti il fondo stesso.
  • In terzo luogo, i fondi ETF utilizzano in custodia delle loro scorte di oro, depositi appartenenti a istituti finanziari, i quali possono subaffittare i propri magazzini a parti terze (di dubbia solvibilita’). Nel caso di insolvenza di queste ultime, le scorte di oro potrebbero essere “nazionalizzate” dallo Stato Sovrano per ripianare gli obblighi finanziari della parte insolvente, e quindi essere “espropriate” legalmenteSenza alcun indennizzo ai possessori di azioni.

 

 

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Roy Reale

L’intera storia della scienza è stata una graduale presa di coscienza del fatto che gli eventi non accadono in un modo arbitrario ma che riflettono un certo ordine sottostante. E’ mia ferma convinzione che questo ordine sia presente anche nei mercati finanziari. Ciò che mi muove sono la sete di verità e la voglia di andare a fondo nell’approfondire il codice che dà ordine ai mercati.

20 COMMENTI

  1. BOYS, questa sera il mio trading System ha dato il segnale definitivo del BUY su gold e silver……ultimo treno da prendere al volo xchi crede ancora nel rialzo ad oltranza sui metalli preziosi. Il mio trading System finora non ha MAI SBAGLIATO UN SEGNALE, come già detto in precedenza. Saluti.

    • Grazie per questa bella informazione da parte di noi tutti.

  2. Grazie per condividere con gli altri il tuo segnale di acquisto. Il gold ha testato più volte la resistenza a 1369$ superandola e poi tornando indietro. Secondo l’analisi tecnica è entrato in un canale ribassista ma non voglio crederlo. L’azionario dopo la recente decisione della FED non riesce a trovare una direzione come se si rendesse conto del pericolo di alzare ancora il gomito. Forse si sta rendendo conto che riempire ancora il bicchiere porta alla ciucca e con un pò di sobrietà si posizioni sull’oro che è fermo ai fondamentali.

  3. BOYS assisteremo a questo tipo di volatilità dei metalli preziosi fino al 29/09/2013, poi rientrerà tutto nella normalità. Comunque la tendenza rimarrà rialzista e, per quanto concerne i fondamentali del gold essi non sono TUTT’ORA STATI INCORPORATI DAI PREZZI, quindi il gold ha un grosso credito d prezzo nei confronti del livello del debito pubblico usa già raggiunto e in base al prossimo aumento del debito usa, quasi certo, altrimenti rischiano il default il prezzo del gold non potrà CHE SALIRE. Al momento il prezzo del gold sarà solo a senso unico, cioè SOLO RIALZISTA ad oltranza. Scusate se spesso mi ripeto nei termini, ma e’ VOLUTO per meglio sottolineare certi aspetti……… Good Investing a tutti.

    • Scusa la mia ignoranza, ma questo vuol dire che non potrà più scendere al di sotto di questi prezzi attuali ma sarà solo sempre in rialzo, a parte il mese di Settembre?Cioè i prezzi attuali non li ritroveremo più?

  4. SCUSAMI Andrea se ti chiedo una precisazione: Tu che tipo di investitore o trader SEI? Ti domando questo perché vorrei e tutti dovrebbero farlo quando facciamo degli interventi, evitare di creare confusione nella testa di chi segue questo sito. Dico questo perché se sei un investitore di medio o lungo periodo avrai dei segnali di un certo tipo da seguire, se sei un day trader o uno scalper ne avrai e ne seguirai altri…..o mi sbaglio? Tornando alla Tua domanda quello che oggi ti posso dire e’ che i prezzi al di sotto di quelli attuali MOLTO PROBABILMENTE NON LI RIVEDREMO MAI PIU’, e si dovrebbe salire con massimi e minimi crescenti. Di una cosa pero’ sono CERTO, che il minimo del 28/06/2013 non sarà MAI PIU PERFORATO……….pertanto se io fossi un investitore di medio e lungo termine, metterei un GRANDISSIMO stop loss sotto i 1180$ oz e dormirei tranquillissimo.
    GOOD Investing Luigi

    • Sono un investitore di medio periodo; in realtà è questa la mia prima volta da investitore in tal senso per cui mi affaccio su questa finestra a me finora sconosciuta privo di precedenti esperienze. Però devo dire che è un mondo che mi affascina e sto apprendendo molto in questo ciclo, anche grazie ai consigli di voi tutti.

      • Ciao Andrea, sono angelo. Personalmente al momento io intravedo il segnale LONG sull’oro, ma prima manca ancora una piccola gamba di ribasso che dovrebbe terminare entro fine ottobre, dopo un rimbalzo di breve che è già in corso ma che non romperà il massimo di agosto a 1434 USD. Raggiunto questo ultimo minimo superiore a quello precedente il prezzo dell’oro dovrebbe iniziare a risalire e la rottura di 1434 rappresenterà il segnale LONG di lungo periodo.
        Dovremmo avere questo segnale probabilmente entro metà dicembre.

        • Grazie per i tuoi saggi e utili interventi. Vorrà dire che attenderemo quella data.

          • Attenzione Andrea, solo la rottura di 1434 ( al momento perchè questo livello nel prossimo futuro potrebbe cambiare) ci fornirà un sicuro segnale LONG, ma se l’oro dovesse rompere al ribasso il supporto a 1291 si riattiverà la tendenza ribassista e lo sfondamento dell’ultimo supportone a 1180 riattiverà il trend ribassista di lungo periodo con primo target a 1085.
            Con questo voglio solo dirti che è meglio attendere il segnale e comprare a prezzi più alti e non adesso perchè il trend ribassista non può ancora dirsi terminato.

  5. Formulo un’ipotesi della serie chi vivrà vedrà:

    – la Germania ha chiesto il rimpatrio del suo oro nell’arco di 7 anni
    – le scorte al Comex sono scese e con esse il prezzo dell’oro

    Escludendo eventi di rilevante importanza (es. delle guerre) potrebbe essere che questa manipolazione al ribasso dei MP potrebbe durare fino alla consegna dell’ultima oncia d’oro alla Germania e cioè per altri 7 anni!

    Io personalmente non credo nella possibilità che nulla accada però forse è questa la strada che si sta seguendo comunque come ho detto prima… chi vivrà vedrà

    Voi che dite?

    Saluti Andrea

    • E’ la FED che ha stabilito di restituire le prime 300t tedesche in 7 anni, non la Germania. La cosa fa pensare che a Fort Knox non ci sia l’oro tedesco. Inoltre il crollo del gold è avvenuto intorno alla data del rimpatrio tedesco. Credo però che non riuscirà a tenere il gold a basso prezzo per 7 anni ma che anzi verrà fuori il fatto che lo abbia ceduto. E sarà una enorme vergogna nei confronti di tutte le nazioni.

      • Giusto Luigi, prima erroneamente ho scritto
        “- la Germania ha chiesto il rimpatrio del suo oro nell’arco di 7 anni”
        è stata una svista avrei dovuto scrivere…
        – la Germania ha accettato il rimpatrio del suo oro nell’arco di 7 anni”!
        Ciao
        Andrea

  6. Ciao ragazzi,
    sulle manipolazioni ribassiste dell’oro, esprimo un mio parere personale. In realta’ e’ una valutazione che ho tratto da alcune ricostruzioni sulla manipolazione del mercato dei preziosi, piu’ volte proposta, nella versione del Dr. Paul Craig Roberts. Roberts e’ stato Assistente al Tesoro nel Governo Reagan.

    Il Dr. Roberts, sostiene (anche se non ne ha le prove, perche’ non fa piu’ parte da anni del Governo), che le nazioni dell’Asia Orientale (la Cina, soprattutto), abbiano stretto un accordo “segreto” e mai scritto, con il Governo americano.

    I termini dell’accordo sarebbero i seguenti:

    – al fine di non “riversare” sul mercato le enormi quantita’ di dollari detenute sotto forma di riserva, dalla Banca Centrale Cinese, nonche’ di non “vendere” titoli del tesoro USA (sempre da parte della Banca Centrale Cinese), il Governo USA e la FED si sono dette disponibili a “mantenere” sotto pressione i prezzi dell’oro, tramite i sicari delle “bullion banks” che operano sui mercati futures, al fine di fare accedere i cinesi, all’acquisto di oro a prezzo di sconto.

    La Cina ha surplus inimmagininabili di riserve in dollari e se le riversasse sul mercato, il dollaro collasserebbe nell’arco di qualche giornata di trading.

    Pertanto, secondo il Dr. Roberts, al fine di “evitare” la dissoluzione del dollaro, Governo USA e FED si sarebbero accordate con la Cina, per mantenere accessibile il prezzo dell’oro fisico.

    Fino a quando questo accordo potra’ tenere? Ovvero, fino a quando la Cina, valutera’ di avere abbastanza oro in riserve, alzarsi una mattina e dire: “Signori, la nostra valuta e’ coperta da oro fisico, pertanto deve divenire valuta di riserva mondiale”.

    Quando quel giorno scattera’, la lenta agonia del dollaro, si tramutera’ in decesso del biglietto verde. E’ solo una questione di tempo.

    Ciao

    Riccardo G.
    Analyst & Research
    http://www.deshgold.com

    • Questa notizia era giunta anche a me ma in modo meno chiaro di come l’hai riportata te. In effetti il prezzo del gold attuale non incorpora nè i costi di estrazione nè quelli del debito USA. E’ realmente scontato. Se questa ipotesi è vera gli USA già sanno che dovranno concordare un passaggio del testimone per quanto riguarda la valuta di riserva mondiale. E in effetti, anche nella geopolitica internazionale, i loro piani si stanno sfaldando. Dovremo portare pazienza e attendere ancora un poco.

      @Andrea
      Ciao, non volevo correggerti ma approfittare della tua considerazione per dire che 7 anni per restituire solo una parte dell’oro tedesco sono troppi e il sospetto che ho scritto nel mio commento pare verosimile.

      Comunque sia, in futuro, ne vedremo di cose interessanti. Tutte le manipolazioni dovranno arrendersi alla legge della domanda e dell’offerta.

      Ciao a tutti!!

  7. Per Andrea, preciso una mia affermazione, il fatto che ci sia forte volatilità fini al 29/09/2013 ciò non potrebbe impedire al GOLD di salire…..magari con giornate con forti rialzi e ribassi minori, quindi alla fine si sale….inoltre un mio target del prezzo del gold per fine anno e’ intorno ai 1600$ oz come prezzo minimo raggiungibile, quindi potrebbe essere anche superiore; inoltre un altra risposta sempre per Andrea, se affermi che il prezzo del gold potrebbe scendere per ulteriori sette anni, ciò MI sta a significare che non HAI conoscenze cicliche del
    PREZZO DEL GOLD e non hai ancora compreso che il minimo fatto a 1180$ oz e’ stato un minimo strutturale allinterno di un ciclo maggiore RIALZISTA…..
    GOOD IMVESTING.
    SALUTI. A TUTTI.

    • Ciao Luigi, il mio intervento voleva essere solo uno spunto di riflessione senza essere supportato da alcun dato tecnico e qualche riflessione c’è stata (vedi intervento di Rick). Comunque hai ragione, io non ho una conoscenza adeguata sugli andamenti dei cicli dell’oro, a me sorgono dei dubbi sull’attendibilità di questi cicli, nel senso, se tutto è manipolato, forse prima sarà meglio cercare di capire chi e perchè fa muovere il prezzo dei metalli. Con questo interveno non voglio assolutamente sminuire il lavoro di questo sito, anzi, apprezzo moltissimo Gennaro e i suoi colleghi, come tutti gli altri utenti che come te ci danno i loro pareri.
      GOOD IMVESTING anche a te e grazie.
      Ciao
      Andrea.

      • Ciao Andrea, la prudenza ed il dubbio è sempre un bene. Se tu non hai acquistato ancora commodities, in un certo senso, sei stato saggio perchè hai ritenuto che i prezzi fossero alti. Questo può essere vero se non è chiaro il ciclo del rialzo delle commodities. Di fatto per come i prezzi si muoverannno al rialzo anche i 1920$ del gold saranno più che riscattati. Credo che dopo il prossimo rialzo e la successiva discesa del gold si arriverà ad una quotazione minima di 2300-2500$ oz. Questi valori poi potranno anche un pò diminuire nei successivi 20 anni fino a ripartire con un nuovo ciclo rialzista. Io non sono un esperto di borsa ed ho scoperto i cicli ventennali grazie soprattutto agli articoli di Deshgold. Poi ho trovato conferme, alcune prudenti altre meno ma tutte indicano chiaramente che il rialzo non è finito. Nel 2000 entrai in borsa e persi tutto. Era la fine del ciclo azionario! … molti dei miei amici persero i propri risparmi a causa della pubblicità martellante sui giornali e in TV che prometteva facili guadagni sull’azionario. Vedi in quegli anni avrebbero dovuto consigliare di acquistare oro e argento!!! …ma nessuno l’ha fatto. E per questa ragione un buon segnale per l’acquisto è anche quello del consiglio che viene dato dai media. Va fatto l’esatto contrario o perlomeno c’è bisogno di un indagine che guarda caso non forniscono mai. Oggi stanno dicendo di allontanarsi dal mercato dei metalli preziosi a fronte di dati economici e operazioni delle banche centrali che indicano esattamente il contrario. Che ci sarà un forte rialzo ne sono sicuro anche se la mia preoccupazione è che avvenga anche un disastro valutario ed economico mondiale. Recentemente mi ha colpito la previsione sul petrolio data da Soros che da un target di 900$ al barile

  8. Buongiorno Andrea, vorrei darti un suggerimento sui cicli: nel mondo Tutto e’ ciclico, le tue abitudini personali ad. esempio sono cicliche, il giorno e’ ciclico, composto dalla notte e il di, i mesi sono ciclici, hanno quasi tutti la durata di trenta giorni, le fasi lunari sono cicliche, le stagioni sono cicliche…e via discorrendo….. Questi cicli se noti sono di varia durata e così e’ nei mercati finanziari e delle Commodities, se osservi un grafico qualsiasi noterai la presenza di cicli di diversa durata…..perché questi cicli sono stati inseriti anche nei mercati in generale, non te lo so dire, anche se una idea io me la sono FATTA…….e dalla mia esperienza e di altri traders vedi ( GANN) ti posso dire CHE LA FORZA DI UN CICLO MAGGIORE E’ INARRESTABILE….quindi alla FINE PREVARRÀ E DI QUESTO NE SONO SICURISSIMO…….poi e’ normale che la borsa in genere non regala pasti gratis a nessuno e quindi CHI MANOVRA I MERCATI DEVE E DICO DEVE PER VARIE RAGIONI CONFONDERE LE IDEE E FAR VENIR MENO LA FIDUCIA ALLE PERSONE COME T E per buttarli fuori dai mercati e consentire SOLO AGLI SQUALI BEN INFORMATI DELL’ESISTENZA DI QUESTI CICLI DI FARE GUADAGNI STRATOSFERICI DA QUESTE BOLLE……non so se me lo sono spiegatoooooooo.
    Buona giornata a Tutti.

  9. Concordo in pieno il fatto che i cicli prevarranno sulle manipolazioni. Purtroppo una strada indolore credo che non ci sia, speriamo di farci il meno male possibile con i MP.
    Grazie a tutti
    saluti
    Andrea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
Barometro Oro: 14.Set.2013

Resistenze e supporti: Prima resistenza posta a $1.333,00, seconda a $1.347,00 e terza a $1.358,00; primo supporto posto a $1.315,00,...

Chiudi