Lo strano caso del tasso GOFO sull’oro (con info da Londra)

Oggi, dopo 26 anni, uno strano caso e’ in atto sul tasso GOFO sull’oro.

In questo articolo ti spiegherò cosa sta succedendo dietro le quinte del mercato. Soprattutto ti mostrerò come puoi utilizzare questo tasso per ottenere segnali di acquisto sul mercato dell’oro.

Il GOFO (Gold Forward Offered Rate) e’ il tasso al quale i partecipanti al mercato LBMA (London Bullion Market Association) sono disposti a scambiarsi oro in cambio di dollari.

E’ dal 1989 che l’LBMA comunica il dato di questo tasso.
Anche se forse farei meglio a parlare al plurale.
Si perchè di tasso Gofo non c’è n’è uno solo.

Ma andiamo con ordine. Provo a fare un pò di chiarezza.

Che cos’è il tasso GOFO sull’oro

Il tasso GOFO sull’oro viene pubblicato dall’LBMA alle ore 11 di Londra, ovvero alle 12 Italiane.

Questo tasso si ottiene dalla differenza fra il Libor sul dollaro, che è il tasso medio a cui le principali banche si prestano dollari e il Gold Lease rate, che è il tasso a cui i partecipanti all’LBMA ottengono oro fisico da altri partecipanti che lo prestano.

Se ti stai chiedendo:

Gennaro a cosa mi serve conoscere il tasso GOFO sull’oro?
Quale informazione ricavo dalla lettura di questo tasso?

E’ presto detto. Conoscere il tasso GOFO sull’oro equivale all’essere a conoscenza del “sentiment” di mercato di alcune fra le più grandi Banche del mondo. Parliamo di gente che FA’ il mercato. Di persone che dispongono di informazioni e di grana necessaria a smuovere montagne.

Conoscere il tasso GOFO del giorno significa avere un insider
che lavora per te in un ufficio segreto di queste banche.

 

Un insider che ti comunica se quel giorno le banche stanno dando più valore ai dollari o all’oro.

Ma lascia che ti spieghi cosa intendo con quest’ultima frase.

Qual’è il significato che il tasso GOFO ha per il mercato dell’oro?

Per la gran parte del tempo – negli ultimi 26 anni – il tasso Libor è stato maggiore del Gold Lease rate.

Questo significa che per la quasi totalità degli ultimi 26 anni, le grandi banche che concorrono a formare il tasso GOFO hanno preferito pagare un tasso di interesse per avere dollari in cambio di oro fisico.

Per queste banche i dollari hanno avuto un’utilità maggiore (sono disposto a pagare un tasso d’interesse purchè mi dai dollari in cambio del mio oro fisico).

Se invece il GOFO è negativo significa che l’interesse lo intasca chi offre l’oro. Ma forse in questo caso è più corretto dire che chi ti offre dollari per avere oro, è disposto a pagarti un tasso di interesse.

In altre parole: cosa è più utile in questo momento sul mercato? Chi è disposto a pagare un interesse maggiore? Coloro che vogliono oro o coloro che vogliono dollari?

A questo punto potresti pensare che per te l’oro ha SEMPRE più valore dei dollari. Ma questo non è stato il punto di vista dei banchieri che negli ultimi 26 anni hanno tratto maggiore utilità dai dollari.

Come te lo spieghi?
Potresti spiegartelo guardando alla differente liquidità che esiste fra dollari e oro fisico.

I dollari puoi farli girare velocemente. Puoi farli saltare da un investimento all’altro con grande rapidità. L’oro fisico è molto più lento da far girare. E’ meno liquido. Meno adatto in un mondo che cerca costante e rapido rendimento.

Perchè il tasso GOFO sull’oro diventa negativo

In generale questo accade quando aumenta la scarsità di oro.
O quando aumenta la domanda di oro fisico oppure quando si riduce l’offerta di lingotti sul mercato.

Ecco due casi possibili:

1) ci sono tanti partecipanti all’LBMA che chiedono lingotti in prestito
2) ci sono pochi partecipanti ad avere oro fisico e a volerlo concedere in prestito

Entrambi questi scenari presuppongono un’aumento dell’utilita’ dell’oro rispetto ai dollari. Quando le banche ricavano una maggiore utilità dall’oro fisico piuttosto che dai dollari, il tasso Gold Lease rate schizza verso l’alto rispetto al Libor (e il tasso GOFO sull’oro diventa negativo).

Esistono diverse scadenze del tasso GOFO

Ti parlavo di diverse scadenze sul tasso GOFO.
Ecco perchè è più corretto parlare di tassi GOFO.

Dal 1989 l’LBMA rende pubblici i tassi GOFO su diverse scadenze temporali.

Ci sono tassi GOFO a:
– 1 mese
– 2 mesi
– 3 mesi
– 6 mesi
– 12 mesi

A seconda dell’orizzonte temporale del prestito.

Se ti presto oro fisico oggi e tu ti impegni a restituirmelo fra un anno… chiaro il tasso sara’ diverso che se ti prestassi oro fisico con la riconsegna fra un mese.

Come ricavare segnali di acquisto sull’oro grazie al tasso GOFO

E’ raro vedere dei valori di GOFO negativo.
In 26 anni è successo solo 4 volte.
Ma ogni volta il suo lavoro è stato a dir poco impressionante.

Cazzo questo insider ci ha sempre passato la soffiata giusta.

 

Questo si che è un ottimo amico per chi come noi investe in oro.

Guarda con i tuoi stessi occhi cosa è successo ogni volta che il GOFO mi ha chiamato per avvisarmi che le Banche stavano ottenendo maggiore utilità dall’oro piuttosto che dai dollari.

Nella prima immagine qui in basso – che parte dal 1995 – la telefonata del GOFO arrivò poco prima di un forte rally durato per qualche mese.

In arancione vedi il tasso GOFO. In blu il prezzo dell’oro in dollari.
I triangoli verdi sono le telefonate del mio amico insider.

gofo-1995

Nella seconda immagine puoi notare come – tra fine 1999 e inizio 2001 – il GOFO si è addirittura scomodato per ben 2 volte.

E questa volta mi ha avvisato di una ripartenza storica sul prezzo dell’oro.
Una roba che non si vedeva da almeno 20 anni.

Chi poteva immaginarlo che da quelle 2 telefonate di inizio secolo l’oro sarebbe salito di circa il +660% in 10 anni?

gofo-2001

Bhè diciamo che se non potevo immaginarlo nel 2001, sarei stato davvero un coglione a non dargli fiducia nel 2008, quando mi ha telefonato per la terza volta in 13 anni. Guarda dove sta il triangolo verde.

gofo-2008

E oggi? Cosa succede al tasso GOFO sull’oro?

Da Londra mi dicono che il mio amico insider sia stato licenziato.
Pare l’abbiano scoperto mentre era attaccato come un pazzo alla cornetta del telefono per avvisare centinaia di investitori in tutto il mondo.

Guarda le telefonate che ho ricevuto anch’io negli ultimi 2 anni.

tasso GOFO sull'oro

Non so per te, ma per me questo è davvero un triste annuncio.
Qui trovi l’articolo in cui l’LBMA ha annunciato al mondo intero del suo licenziamento. Questo triste annuncio è stato pubblicato a Gennaio di questo 2015.

La cosa strana è che la causa ufficiale non è stata di pazzia.
A quanto pare le indicazioni del tasso GOFO continuano ad avere la loro logica. Così come l’hanno avuta per ben 26 anni.

Perchè hanno licenziato il mio amico insider?

Ma allora mi chiedo: perchè hanno licenziato il mio amico insider?

Volevo vederci chiaro.
Sono andato a fondo.

Nell’annuncio di licenziamento c’era scritta questa frase:

if you have any questions or require further information, please contact the TriOptima team using the contact details below

Cioè, se volevo avere maggiori informazioni su che fine ha fatto il mio amico, avrei potuto contattare uno dei tipi elencati sotto l’annuncio.

E siccome questo annuncio l’ho letto insieme ad Andrea Ferrari (quante ricerche fatte insieme…) lui non mi ha dato nemmeno il tempo di aprire la casella di posta che aveva già contatto tutti i tipi dell’annuncio.

Uno di questi ci ha risposto.
Oddio, forse “ci ha risposto” è un parolone.
Sono più corretto se dico “ci ha mandato a comprare il pepe”.

In effetti ci ha girato il contatto di un altro tizio.
Uno con la mail che finisce per @lbma.
Deve essere qualche vecchio collega del mio amico insider GOFO.

Così Andrea ha subito scritto a questo nuovo contatto.
E lui ci ha risposto questo:

risposta-LBMA-su-tasso-GOFO

I’m afraid it has been discontinued due to lack of contributors and historic positions were unwound. Please see our website for more information.

Ho paura che è stato interrotto a causa della mancanza di contributori e le posizioni storiche non sono state caricate. Consulta il nostro sito per ulteriori informazioni.

Non sono sicuro di aver ben compreso la motivazione.
Se comprendi meglio di me la frase che ci ha scritto Ruth, puoi scrivermela nei commenti ed aggiorno questo articolo.

In ogni caso, alla fine della fiera siamo stati rimandati un’altra volta qui.

Mmm… questo mi sa tanto di punto di partenza.

In conclusione: il tasso GOFO sull’oro è stato licenziato.
Il nostro caro amico insider probabilmente non tornerà a telefonarci per avvisarci delle ripartenze dell’oro.

Forse i profondi cambiamenti che da fine 2014 hanno riguardato l’LBMA e il fixing di Londra hanno portato ad una revisione dei piani. Piani in cui non c’era più spazio per il tasso GOFO.

O forse il mio amico insider era diventato troppo scomodo e andava fatto fuori.

Anche se la speranza è l’ultima a morire – e sotto sotto spero ancora in un prossimo aggiornamento del tasso GOFO – al momento prendo atto che da Gennaio 2015 sono passati 2 mesi e di nuovi dati neanche l’ombra.

Spero ancora in una nuova telefonata del mio amico insider.
E anche se qualcuno inizia a pensare che tu sia stato dismesso per pazzia, io che ho avuto il piacere di conoscerti bene so che le telefonate che mi hai fatto negli ultimi 2 anni sono state tutte dettate da un fondamento logico e razionale.

Tu amico mio, ancora una volta – proprio come avevi fatto per altre 3 volte negli ultimi 26 anni – ci hai avvisato.

Lo hai fatto prima di finire. Hai completato il tuo compito. Fino alla fine.

E anche se oggi, esattamente come le altre 3 volte precedenti, c’è ancora un sacco di gente che non ha fiducia nelle tue telefonate, io ho compreso che il mondo si trova a vivere una fase storica di assoluta eccezionalità.

E che l’oro è pronto a liberarsi dalle sue catene.

Come sapere quando comprare e vendere oro?

Prima di essere licenziato il tasso GOFO ci ha indicato ancora una volta che i prezzi dell’oro si trovano – da almeno 1 anno – in una fase di estrema sottovalutazione.

Come mai nei precedenti 26 anni.

Anche se oggi diamo il triste annuncio della scomparsa del tasso GOFO, ho una buona notizia per te che sei interessato a sapere quando è il miglior tempo di comprare e vendere oro.

Esattamente qui in DeshMember ho preparato per te numerosi altri strumenti che puoi facilmente seguire per sapere quando è tempo di continuare a fare soldi investendo in oro.

Ci vediamo dall’altra parte.

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Roy Reale

L’intera storia della scienza è stata una graduale presa di coscienza del fatto che gli eventi non accadono in un modo arbitrario ma che riflettono un certo ordine sottostante. E’ mia ferma convinzione che questo ordine sia presente anche nei mercati finanziari. Ciò che mi muove sono la sete di verità e la voglia di andare a fondo nell’approfondire il codice che dà ordine ai mercati.

14 COMMENTI

  1. Per mancanza di collaboratori…. certo.

    L’insider aveva 2 colleghi: Topo Gigio e Paperino, uno pettinava la bambola e l’altro smacchiava il giaguaro indelebile. Nessuno che avesse il tempo di aggiornare il Gofo.

    La mia teoria è sia una scusa per evitare di annunciare un tasso eventualmente così basso da scatenare il panico.

  2. Fammi sapere quando il GOFO è negativo, se non ti dispiace. Constaterò di persona se
    queste teorie sono esatte.

  3. E questo weekend abbiamo avuto un bel GAP UP sullo spot! Sono mesi che non si vedeva un gap up sull’oro (down purtroppo si). Dollar index sui massimi, mentre il petrolio ci regala un bel doppio minimo….direi che i segnali sono molteplici nell’indicare un cambio di tendenza

    • Pazienza Marco. Pazienza.
      Se mi parli di breve termine, per l’oro in dollari la debolezza potrebbe durare ancora per un po’.

  4. gent. gennaro , grazie sempre dei tuoi avvisi . la scomparsa dei dati gofo mi ricorda
    l’evento della scomparsa dei dati sul cartaceo stampato M ( mi pare M1 ) .
    dopodichè , in incognito , vennero stampati quintali di dollari senza
    pubblicità .
    se tanto mi dà tanto secondo me potremmo vedere l’oro zompare sù
    in incognito sul dollaro , ma in silenzio , senza dati impressionanti .
    bene,bene, noi siamo qui . basta poco, che ce vò . saluti. marcello.

    • Perspicace osservazione Marcello.

    • Attualmente, la massa monetaria sembra non sia un segreto, i dati paiono disponibili. Non di meno, sono d’accordo che il puzzo di imbroglio c’e’..e la massa monetaria non potra’, ancora, che aumentare…in rete ho trovato questo articolo http://edintorni.net/related/service/redirect/?ac=trend-online&ch=2&rf=http%3A//www.trend-online.com/prp/massa-monetaria-usa-prezzo-oro/

      • Franco quella che non viene più pubblicata dagli USA è la M3.

        • Ah, hai ragione, e’ dal 2006 che non pubblicano i dati m3 negli Usa….e, ho letto, l’m3 e’ proprio l’indicatore piu’ importante per mettere la massa monetaria in relazione all’inflazione….se ho capito bene, in altre parole, c’e’ un possibile taroccamento dell’inflazione Usa. Niente di che, anche noi in Italia ci siamo abituati!! Ottimo post comunque, cosi’ come il commento di Marcello.

  5. Secondo me’ il dollaro rimmarra’ sulle 1220 pero’ il cambio euro dollaro arrivera’ 0,70 quindi 1220/0,70 uguale circa 1775 euro diviso oncia 31,1 uguale circa 55/60 euro al grammo

    • Da come scrivi hai doti di preveggenza, hai anche previsto lo sgancio del CHF?
      Non ho dubbi che la risposta sia si.
      Io con le previsioni sulle valute ci ho rimesso un botto di soldi ed ho concluso che è un mercato dove è impossibile fare previsioni, meglio le opzioni sulle materie prime/azioni dove ho guadagnato bene in questi anni.
      Un saluto
      Dr. Frederik

  6. Il tutto potrebbe succedere molto presto la situazione economica sta degenerando in grecia nell ultima settimana e precipitata e la situazione in yemen non e delle migliori aggiungeteci libia ucraina palestina non rimane niente siamo nel caos piu’ assoluto

  7. La settimana prossima e decisiva si decidera’ sui tassi interessi e il cambio puo’ arrivare subito 1/1

  8. Entro la fine del 2016 succedera’ quello che e’ successo nel settembre 2011 che l oro in dollari era arrivato a 1920 dollari e in euro 1380 euro ora le cose andranno al contrario euro 1920 in dollari 1380 che ne dite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
TOP SECRET: Economia USA verso il QE4?

Qual'è il dato che smaschera la bontà del calo della disoccupazione negli USA in atto da Gennaio 2010?

Chiudi