L’India allenta le restrizioni all’import di oro fisico?

Il deficit commerciale dell’India si e’ ridotto nel mese di gennaio 2014.

Le rigorose restrizioni che il Governo indiano ha imposto all’import di oro fisico, sembrano proseguire secondo quanto programmato.

La Reserve Bank of India aveva imposto regole severissime sull’import di metallo giallo, nel tentativo di limitare il disavanzo commerciale delle partite correnti del Paese.

Nel marzo del 2013 l’India ha toccato un record di 87,8 miliardi di dollari di deficit commerciale, causando un crollo della sua valuta nazionale.

Per correggere la caduta della Rupia, il Governatore della RBI, Raghuram Rajan, aveva imposto forti limitazioni all’import di oro.

Sembra che le Autorita’ indiane abbiano raggiunto il loro intento: il deficit di dicembre (10,14 miliardi di dollari) si e’ ulteriormente attenuato in gennaio (9,92 miliardi di dollari), grazie alle limitazioni all’import di oro e argento (calo dell’import pari al 77%).

Gli analisti, tuttavia, prevedono che il Governo possa varare una nuova normativa, con lo scopo di attenuare gli ostacoli giuridici e doganali all’importazione di oro.

Rajis Biswas, Capo Economista di IHS Global, ha affermato all’emittente CNBC durante un’intervista, che “l’India era e rimane un grande Paese importatore di oro. Il cittadino indiano e’ tradizionalmente abituato ad acquistare oro ed e’ assai improbabile che il Governo mantenga a lungo questo tipo di restrizioni all’import del metallo prezioso. Ritengo che la diminuzione del deficit commerciale possa spingere il Governo a varare provvedimenti legislativi in direzione di un allentamento delle limitazioni all’import”.

La RBI dovrebbe cominciare ad alleggerire le restrizioni entro fine marzo di quest’anno.

Non tutti gli analisti sono pero’ concordi sulla questione dell’approvazione di futuri allentamenti alle importazioni di oro.

Mark Williams, Capo Economista di Capital Asian Economics, si aspetta una nuova drastica caduta di valore della Rupia indiana nel caso dovesse essere varata una nuova normativa a favore dell’import di oro.

Se invece fosse varata una legge che dia di nuovo accesso all’import di metallo giallo, quale potrebbe essere il suo impatto sul prezzo del lingotto?

Difficile dirlo. L’anno scorso il prezzo dell’oro corresse violentemente al ribasso prima del lancio della politica “protezionistica” indiana. Secondo Adrian Ash, capo ufficio Ricerche presso Bullion Vault, l’impatto delle restrizioni e’ stato limitatissimo.

Mi permetto di dissentire da quanto affermato da Ash, pur rispettando profondamente la sua opinione.

Io ritengo che le regole sulle restrizioni alle importazioni di oro, promulgate dal Governo indiano, abbiano avuto un impatto ribassista sul prezzo del lingotto, soprattutto da quando sono state varate nel 2013 (anno della correzione ribassista del mercato secolare toro dell’oro).

Non sono in grado di affermare l’esatta “percentuale”, in termini di ribasso, che ha causato le restrizioni indiane; ne’ “quanto” queste restrizioni abbiano potuto incidere sulle quotazioni del  prezioso.

Ma che abbiano avuto impatto “limitatissimo” e’ un’opinione contraddetta dal fatto che l’India e’ storicamente un grande importatore di oro.

Il venir meno della domanda indiana ha quindi sicuramente avuto un’influenza negativa sul prezzo del prezioso, anche se non possediamo dati certi in proposito.

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Riccardo Gaiolini

Appassionato di mercati finanziari e di analisi tecnica intermarket, integro queste materie con lo studio della strategia geopolitica, estendendone i concetti in un’unica materia interdisciplinare.

5 COMMENTI

  1. Grazie delle informazioni Riccardo. Anche io credo che l’impatto delle restrizioni indiane sull’import di oro abbiano influito molto anche se non sono la causa del crollo. Penso che il crollo è stato congegnato nel momento in cui la Germania ha rivendicato il possesso del suo oro e malgrado questo solo una piccolissima parte gli è stata consegnata. Le prossime elezioni indiane dovrebbero mettere in crisi l’attuale politica restrittiva in quanto la gente non voterà un nuovo governo che tassi ciò che i cittadini desiderano per proteggersi dalla svalutazione della rupia e dei propri risparmi. Quindi penso che sarà interessante seguire questo scenario….

    Ciao

  2. Se siamo sostenitori della teoria “Ciclica” per quanto riguarda il trend dell’oro, perche’ preoccuparci dei tanti fatti che giornalmente accadono in campo economico? E’ il Ciclo che si plasma con gli accadimenti oppure sono quest’ultimi che si piegano al Ciclo?

    • Ottima domanda Alfredo.

    • Può interessare comunque chi cerca di acquistare intorno ad un minimo. Con l’esperienza maturata avrei fatto così anche io. E poi per dire qualcosa… altrimenti a che servono i commenti? e gli articoli?… ognuno potrebbe starsene in silenzio.

      • Aggiungo…Non solo, i pareri di ognuno sull’argomento sono elementi di approfondimento che permettono la crescita culturale personale dell’individuo, detto questo, poi ognuno è ovviamente autorizzato ad ultilizzare tali informazioni come meglio crede, ne può mantenere ciò che ritiene di “meglio” e utile ai propri fini o cestinare tutto…. Comunque è interessante il quesito di Alfredo “E’ il Ciclo che si plasma con gli accadimenti oppure sono quest’ultimi che si piegano al Ciclo?”… io opto (con riserva) per la seconda ipotesi: sono quest’ultimi che si piegano al Ciclo .
        Chiedo al team di deshgold, se possibile, di voler approfondire con un articolo, la domanda posta da Alfredo. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
Eppur si muove!

Ieri, prima di pranzo, con mia moglie che aveva il suo bel da fare con i bambini, mi è toccato…mettermi...

Chiudi