IVA su Argento sale al 19% in Germania!

Sta per chiudersi definitivamente uno dei canali piu’ vantaggiosi per acquistare Argento fisico. Un canale sempre piu’ utilizzato dagli investitori Italiani.
Dal 2014 l’IVA sull’argento salira’ al 19% in Germania (dal 7% attuale)!

All’interno della comunita’ europea esistono una lista di stati nazionali che hanno ad oggi delle politiche economiche diverse le une dalle altre. Questo fa si che ogni singolo stato adotta delle aliquote IVA sui prodotti che possono essere diverse e quindi specifiche su base nazionale.

Se per l’oro questa differenza non esiste a livello mondiale, in quanto ad oggi l’oro non è soggetto a nessuna IVA o VAT (in inglese), la questione cambia se parliamo di argento.

In Italia l’attuale aliquota IVA sull’argento e’ pari al 21%, in Francia parliamo di un 19,6%, Irlanda 21%, Spagna 16% mentre per la Germania siamo al 7% per le monete ed al 19% per i lingotti.

L’Unione Europea sta facendo una grossa pressione nei vari paesi che la compongono per cercare di armonizzare al massimo questi divari e la scorsa settimana in Germania e’ avvenuta una svolta storica.

E’ ufficiale che dal 2014, e lo possiamo leggere in questi due articoli (link1 – link2), anche in Germania l’ IVA sull’argento passera’ al 19%. Il governo tedesco ha emesso un provvedimento tramite il quale entro l’inizio del prossimo anno verra’ alzata di 12 punti l’aliquota IVA sull’argento.

Tutto cio’ fa si che il “paese della birra” rimarra’ tra i migliori a livello fiscale su acquisti di argento soltanto per tutto il 2013.

Inoltre, per tutti coloro che hanno comprato argento in questi anni in Germania, si vedranno di botto avere un “incremento” sul valore fisico del 12%. Ne dovremo riparlare ovviamente al momento della rivendita reale ma sicuramente sulla carta e’ gia’ un buon salto.

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Simone Staff DeshGold

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
Barometro Oro: 15.Giu.2013

Questa settimana le quotazioni dell'oro sono rimaste relativamente stabili anche a fronte di un aumento dei rendimenti dei Titoli del...

Chiudi