Il segreto nascosto nell’indice Dow/Oro (e come capire quando star fuori dal mercato azionario ed evitare di bruciare il tuo denaro)

Il codice nascosto nei mercati finanziari

Il tempo dei mercati azionari è agli sgoccioli.
Un calendario impietoso sta dettando i tempi del loro ultimo respiro.

Marca le mie parole: UN NUOVO, POTENTE RIBASSO sui mercati azionari è ora IMMINENTE e nel corso di questo articolo capirai il perchè.

Stai infatti per scoprire uno degli strumenti predittivi più potenti che esistono sui mercati finanziari.

Il magico incontro è avvenuto nella primavera del 2009 e da allora la mia vita finanziaria è letteralmente cambiata.

Se sei seriamente intenzionato a non farti prendere in giro dal primo consulente finanziario di turno, comprendi a fondo l’indice DOW/ORO.

Se questa è la prima volta che ne senti parlare, leggi fino in fondo questo articolo perchè stai per scoprire una delle armi più potenti in mano agli investitori che fanno soldi veri sui mercati finanziari.

Se invece già conosci l’indice Dow/Oro, leggi fino in fondo perchè stai per scoprire come leggere questo indicatore per ricavare segnali di una potenza inaudita per i tuoi investimenti.

Nel corso di questi anni ho girato il web in lungo e in largo eppure ancora oggi non riesco a spiegarmi come mai nessuno abbia scoperto o fatto notare la potente indicazione operativa che l’indice Dow/Oro ha fornito negli ultimi 120 anni agli investitori che compravendono azioni e metalli preziosi.

Un’indicazione operativa che tu oggi stai per scoprire  gratuitamente tra le pagine di questo blog.

Te lo dico senza mezzi termini:

quel che stai per scoprire vale oro!

Perchè ti permette di salvare i tuoi risparmi da disastrosi mercati al ribasso delle azioni. E ti permette di guadagnare una montagna di potere d’acquisto cavalcando forti fasi di apprezzamento dell’oro.

Allaccia le cinture e continua a leggere.

5 grandi aree di investimento

Nei mercati finanziari puoi identificare 5 grandi aree di investimento.
In queste 5 aree confluisce la gran parte dei risparmi di tutto il mondo.

Questo ha importanti implicazioni sui tuoi investimenti e ne ho parlato in modo dettagliato nello storico articolo “I 7 segreti degli investimenti” che trovi a questo link.

Le 5 aree di investimento sono:

1. Azioni
2. Metalli preziosi
3. Materie prime
4. Obbligazioni
5. Immobili

Cosa è l’indice Dow/Oro

L’indice Dow/Oro è il rapporto fra l’area di investimento delle AZIONI e l’area di investimento dei METALLI PREZIOSI.

E’ evidente. Parliamo di aree di investimento.
Questo significa che ogni area offre molti strumenti di investimento.

Prova a pensare all’area delle azioni.

Sei un investitore in azioni quando compri titoli azionari italiani, come ad esempio la banca Unicredit o l’azienda Enel.

Ma sei un investitore in azioni anche quando compri il titolo azionario americano Apple.

Ti dirò di più. Sei un investitore in azioni anche quando compri uno strumento Etf che ti permette di investire su un intero paniere di azioni al posto che su di una singola azione.

La stessa cosa vale per l’area di investimento dei metalli preziosi.

Qui puoi comprare argento fisico, oro fisico, un’azione di un’azienda che estrae oro e argento dalle miniere, un Etf che ti permette di investire su un paniere di più aziende del settore o molte altre soluzioni.

Qualunque sia la tua scelta, stai sempre investendo nella grande area di investimento dei metalli preziosi.

Ma allora cosa è l’indice Dow/Oro?

L’indice Dow/Oro è l’esigenza di capire come si sta muovendo il denaro rapportato alla grande area di investimento delle azioni e dei metalli preziosi.

L’indice Dow/Oro serve per capire dove sta affluendo il denaro dei grandi investitori.

In altre parole, questo speciale indice ti dice se il denaro finisce maggiormente nella grande area delle azioni o nella grande area dei metalli preziosi.

Ok Roy, ma se la grande area delle azioni
comprende le azioni di tutto il mondo,
perchè utilizzi il DowJones che è un indice che
comprende solo alcune aziende Americane?

Siccome stiamo parlando di grandi aree di investimento, per creare il nostro indice AZIONI/METALLI PREZIOSI dobbiamo scegliere solo uno fra i numerosi strumenti a nostra disposizione.

Sceglieremo lo strumento più rappresentativo dell’area. Cioè quello che riassume al meglio l’andamento generale dell’intera grande area di investimento.

E lo strumento più rappresentativo della grande macro area delle azioni è l’indice delle azioni Americane.

Perchè utilizzo l’indice Americano e non quello Italiano (il FtseMib)?

Perchè l’America è la potenza mondiale dominante e in un mondo globalizzato come il nostro, quel che accade in America si riversa in tutto il resto del mondo.

“Molto parte dall’America” ed è per questo motivo che a rappresentare il mondo azionario scegliamo un indice azionario dell’America.

Chiaramente, la scelta di studiare un indice è migliore della scelta di studiare un singolo titolo azionario.

Semplicemente perchè un indice racchiude una moltitudine di titoli azionari e questo ci offre indicazioni migliori su come gira l’economia in tutta l’America (un singolo titolo potrebbe vivere di vita propria).

Seguendo lo stesso ragionamento ho preso il prezzo dell’oro in dollari come “rappresentante” della grande macro area dei metalli preziosi.

Ed il risultato è alquanto sbalorditivo…

L’indice Dow/Oro è il rapporto fra l’indice azionario Americano chiamato DowJones Industrial e il prezzo dell’oro in dollari.

In questo grafico vedi l’andamento dei prezzi del DowJones dal 1896:

DowJones dal 1896

In quest’altro grafico trovi invece l’andamento del prezzo dell’oro in dollari dal 1900:

Oro dal 1900

A questo punto puoi ricavare l’indice Dow/Oro con una semplice operazione matematica:

Formula per ottenere DowOro

Ed ecco il risultato di questa divisione:indice Dow/Oro

Come vedi, il risultato di questa divisione è tutt’altra musica rispetto ai grafici di DowJones e Oro presi singolarmente. Qui l’andamento ciclico dei mercati finanziari è evidente.

Con questa semplice divisione hai fatto a pezzi l’effetto dell’inflazione sui grafici di borsa. Quella sporca tassa nascosta e per colpa della quale ogni grafico di lungo termine appare come un razzo diretto verso la luna.

Eppure il meglio deve ancora arrivare…

Come leggere l’indice Dow/Oro

Nella primavera dello scorso anno, mentre ero in auto imbottigliato nel traffico cittadino di Napoli, riflettevo sulle ricerche che avevo fatto insieme ad Andrea e Yari (il gruppo di Ricerca & Sviluppo della DeshMember) sugli studi di Fibonacci.

E’ stata in quella occasione che ho pensato per la prima volta ai livelli di Fibonacci applicati all’indice Dow/Oro.

Si tratta di un’idea piuttosto semplice per chi studia mercati finanziari in modo professionale. Eppure ancora oggi nessuno ha mai condiviso con te il più importante livello di Fibonacci su questo indice.

Quel livello magico che negli ultimi 120 anni ha identificato con anni di anticipo la fine definitiva dei rialzi dei mercati azionari nei confronti dell’oro.

Riprendiamo il grafico con l’indice Dow/Oro:

Quando l’indice sale significa che è un buon momento per detenere azioni e per vendere oro.

Significa che le azioni ti stanno facendo guadagnare potere d’acquisto mentre l’oro te lo sta facendo perdere.

Al contrario, quando l’indice scende significa che è un buon momento per detenere oro.

Quando l’indice scende tutto ciò che desideri è non avere azioni in portafoglio. In quei momenti vuoi comprare solo oro (o metalli preziosi in generale).

Guardando agli ultimi 100 anni puoi notare che ci sono stati momenti in cui potevi comprare un intero paniere di azioni (un intero indice DowJones) in cambio di poche once d’oro.

In questo rettangolo azzurro ho identificato tutti i momenti del passato in cui potevi comprare un intero indice DowJones con meno di 5 once d’oro!

minimi DowOro

Nel rettangolo rosso del prossimo grafico ho invece identificato tutti i momenti del passato in cui potevi comprare un intero indice DowJones con 25/30 once d’oro.

Nel piccolo cerchio in rosso ho segnalato il picco storico, un momento in cui ci volevano oltre 45 once di oro per comprare un solo indice del DowJones. Accadeva a cavallo tra il 1999 e il 2000…

Massimi DowOro

Ragionando insieme su un pò di numeri scopriamo che durante le fasi di mercato che ho segnalato nel rettangolo rosso, dovevi investire 20/25 once di oro in più per avere le stesse azioni che compravi nei momenti in cui l’indice si trovava nel rettangolo azzurro!

In altre parole, quel singolo indice azionario ti costava amaro. Il suo prezzo in termini di once d’oro era molto più alto.

Ecco perchè è importante capire dove è diretto questo indice.

Conoscendo la direzione futura di questo indice sei in grado di guadagnare denaro vero. Cioè, denaro inteso in termini di potere d’acquisto.

Nota che in questo gioco non c’è posto per la tassa occulta dell’inflazione. Qui parliamo di vero valore. Parliamo di beni reali e di potere d’acquisto.

Ora che hai capito cosa è il Dow/Oro e come leggere il suo andamento, porta la tua attenzione sui momenti di mercato che ho cerchiato in rosso nel prossimo grafico:

Rimbalzo DowOro

Questi 3 momenti storici (evidenziati nei 3 cerchi rossi) hanno una cosa in comune.

Sono tutte fasi di rialzo che sono accadute dopo un fortissimo ribasso dell’indice.

Ti ricordo che quando l’indice scende significa che siamo in una fase storica di rialzo dei prezzi dell’oro rispetto alle azioni.

Il modello ciclico di apprezzamento dell’oro ai danni delle azioni si ripete dunque in 3 fasi:

3 fasi DowOro

PRIMO IMPULSO (freccia rossa):
l’oro affonda il primo colpo ai danni delle azioni. Il suo apprezzamento è forte e costante.

SECONDO IMPULSO (freccia azzurra):
le azioni reagiscono con orgoglio. Per qualche tempo riescono a portare l’indice al rialzo. Sono momenti di respiro (per le azioni) inseriti in un mega trend di apprezzamento dell’oro.

TERZO ED ULTIMO IMPULSO (freccia verde):
l’oro mette al tappeto le azioni sferrando un colpo finale da ko.

L’indicazione operativa nascosta in 120 anni di indice Dow/Oro

Dopo aver individuato il modello ciclico a 3 impulsi che ti ho descritto qui in alto, è arrivato il momento di capire cosa hanno (ulteriormente) in comune i lunghi cicli di apprezzamento dell’oro.

Presta di nuovo attenzione a questi livelli cerchiati in rosso:

A questo punto hai capito che le fasi cerchiate in rosso corrispondono a quello che ho definito come SECONDO IMPULSO.

Ed è altrettanto chiaro che quel secondo impulso tende a finire per lasciare poi spazio al TERZO ed ultimo impulso di tutto il movimento ciclico.

La domanda è:

quando termina il secondo impulso (cioè la fase di apprezzamento
delle azioni ai danni dell’oro) e quando inizia la FASE NUMERO TRE,
quella in cui l’oro mette al tappeto le azioni?

Per avere questa risposta ci vengono in aiuto i livelli di Fibonacci.

Applicando Fibonacci al Dow/Oro, partendo dal picco fino ad arrivare al minimo del primo impulso scopri il meraviglioso ordine matematico che sta guidando l’indice Dow/Oro da 120 anni.

Apri bene gli occhi. Stai per mettere le mani su qualcosa che non hai mai visto prima:

Livelli Fibonacci DowOro

Focalizza la tua attenzione sui 3 cerchi fuxia perchè sono gli esatti punti in cui finisce il secondo impulso.

Come puoi notare, il secondo impulso termina esattamente poco sopra il livello di 23,6% di Fibonacci.

L’ha fatto nei 2 precedenti cicli del passato.
Lo sta facendo anche oggi.

Negli ultimi 3 mesi è partita una nuova fase di grande forza dell’oro ai danni dell’area di investimento azionaria.

Conosciamo questo livello da circa un anno.
E sapevamo alla perfezione quando sarebbe arrivato il momento di scappare dalle azioni per posizionarci sui metalli preziosi.

E’ ciò che abbiamo fatto.

Esattamente il 21 Dicembre del 2015 in DeshMember abbiamo comprato oro. E ci siamo fatti trovare scarichi di azioni (ZERO azioni in portafoglio).

Abbiamo comprato qui a Dicembre 2015

Fuori da ogni dubbio.

La fase di rimbalzo che i mercati azionari hanno generato nell’ultimo mese molto presto lascerà lo spazio ad un nuovo forte ribasso.

Continuare a comprare azioni è follia pura e da oggi hai fra le mani uno strumento potentissimo per guardare oltre la nebbia dei mercati finanziari.

Uno strumento basato sulla matematica pura che regola e guida i mercati finanziari. La stessa matematica che guida le ricerche e gli studi che conduciamo qui su DeshGold.com.

Per conoscere altra matematica nascosta nel mercato dell’oro e per scoprire uno dei cicli più impattanti sul prezzo dell’oro, guarda ora questo videoseminario gratuito.

Perchè conoscenza è sicurezza.

Roy Reale

 

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Roy Reale

L'intera storia della scienza è stata una graduale presa di coscienza del fatto che gli eventi non accadono in un modo arbitrario ma che riflettono un certo ordine sottostante. E' mia ferma convinzione che questo ordine sia presente anche nei mercati finanziari. Ciò che mi muove sono la sete di verità e la voglia di andare a fondo nell'approfondire il codice che dà ordine ai mercati.

15 COMMENTI

  1. Caro Roy, tutto giusto, ma tu sai che oggi ci sono le banche centrali a distorcere i mercati.
    Faranno ancora di tutto pur di sopprimere il prezzo dell’oro e far vedere che le azioni tengono…..

    • Mario francamente non credo le Banche centrali abbiano ancora molto spazio di manovra prima di perdere TOTALMENTE la fiducia degli investitori.

      Ed i numeri ed i cicli che sto seguendo mi indicano un’imminente e rapida discesa dei listini azionari.

  2. Studio interessante Roy, vediamo come si comportano i mercati azionari ora. Se il tuo studio e’ corretto e la situazione si evolve come da te spiegata sopra non posso che farti i miei complimenti, non e’ sicuramente da tutti. Un’ultima cosa, fino a che prezzo puo’ ritracciare l’oro ora che e’ in fase di ripiego?

    • Massimo per info così dettagliate devi seguirmi in DeshMember perchè con le registrazioni video ho tempo e tecnologia a sufficienza per mostrarti ogni sfumatura del mercato.

      Per approfondire: http://www.deshmember.com

  3. Roy io già sono iscritto alla GSG per cui devo solo accedere al forum per approfondire queste tempistiche? Più che altro, volevo fare una domanda, ma ritengo sia giusto che il passante occasionale non debba fruire delle intere informazioni rispetto a chi ha già intrapreso il tuo sentiero.
    Francesco

    • Ciao Francesco e grazie per il tuo interesse.

      La GoldSilverGuide non è il posto in cui condividiamo ricerche operative. In GSG si parla di come comprare e vendere oro e argento fisico. Operatori, monete e lingotti, protezione e conservazione del metallo fisico.

      Il portale in cui condividiamo ogni dettaglio delle nostre ricerche matematiche e cicliche è la DeshMember.

      Scrivi nome ed email in questa pagina, http://www.deshmember.com e appena riapriremo le iscrizioni ti invieremo maggiori informazioni.

  4. …Anche il ratio oro / argento é molto interessante in questo periodo, infatti ci permette di restare in territorio sicuro dei metalli preziosi.
    Nel 2012 il ratio oro / argento era di 60:1, oggi é di 80:1.
    Quindi sarebbe un buon momento per intercambiare il possedimento di oro per quello di argento avendo cosí un guadagno ( in Kg argento ) del 33 %, poi quando si inverte il ratio rivendere argento e ricomprare oro e cosí via.
    L’unico fastidio é il fatto che nella compera dell’argento interviene l’I.V.A. che anche se in Svizzera é ancora dell’ 8% resta pur sempre una perdita.

    Buona giornata

  5. Ciao Roy,
    sono anch’io in lista per entrare in DeshMember e fino a che non avverrà non mi sento sicura a procedere con acquisti di oro seguendo solo le indicazioni sommarie, anche se scientificamente validissime, da te riportate nelle mail che mi arrivano… Forse sto perdendo un’occasione importante ma sento di essere troppo inesperta per avventurarmi in acquisti senza un supporto un po’ più specifico.
    Ti ringrazio comunque, resto in linea e attendo…

  6. Scusate, qualcuno può spiegarmi il senso della lista d’attesa per far parte della DeshMember. Essendo un servizio a pagamento non riesco a capirne il senso.
    Grazie saluti

  7. ho visualizzato il ratio indicato dow/oro con prorealtime, ma mi dà un grafico dove certi movimenti, in particolare quello dal 72 al 76, risulta partire da massimi superiori, e non inferiori, rispetto, invece, a quanto risulterebbe dal vostro grafico.
    COme mai?
    C’è forse un errore su prorealtime?

    Detto questo, ho notato che sia in periodi di forza relativa crescente del dow, sia in periodi decrescenti, comunque il dow è andato salendo sul lungo termine, mi riferisco a periodi come dall’inizio anni 80 al 2000 e poi dal 2000 al 2011, a differenza del gold, in cui sono presenti marcate fasi ribassiste e rialziste in relazione al dow/oro.
    Forse, che sia indicatore più preciso per l’oro che per l’azionario?
    Certo, mi riferisco al valore nominale dell’indice, ma considerando appunto questo, il dow è cresciuto anche in periodi in cui aveva “contro” il ratio.
    COme mai?

    • Elisa credo che tu non abbia creato bene il rapporto fra il Dow e l’Oro. Uso anch’io ProRealTime e ricavo gli stessi livelli.

      Considera che ProRealTime ti permette di arrivare fino agli anni 70′ dello scorso secolo, mentre non ti permette di vedere tutto quello che c’è stato nei 70 anni precedenti (anni che invece sono presenti nei nostri grafici).

      Per quel che riguarda invece il dubbio sul Dow che sale in valori nominali la risposta è semplice. Il Dow/Oro è un rapporto di forza relativa.

      Ad esempio abbiamo visto che l’indice sale quando il Dow è più forte dell’Oro.

      Questo può avvenire con entrambi gli asset che salgono, ma con il Dow che sale di più dell’Oro. Dunque non siamo obbligati a vedere un asset che sale e un altro che scende (in termini nominali).

      Ciò che conta è il rapporto di forza fra i 2.

      Detto questo, dalle nostre ricerche ricaviamo che stiamo per assistere ad una nuova accelerazione di forza dell’Oro sul Dow e che questo avverrà con discesa anche in termini nominali dei listini azionari.

  8. ho realizzato uno studio particolare di cui potrei allegare i grafici, se ne avessi modo..
    posso quindi allegare dei grafici nel contattarvi tramite i commenti o in altro modo?
    Se sì, come posso allegarli?

    • Elisa purtroppo nei commenti non è possibile allegare immagini.
      Puoi però inviarcele in email ad assistenza@deshgold.com

      • ok,

        ho inviato due grafici sul dow/ oro tramite mail..
        uno evidenzierebbe come il picco a metà anni 70 sul mio grafico sia superiore, non inferiore a precedenti massimi…
        un altro grafico evidenzia alcune cose interessante sul lungo, e sembrerebbe a favore del Dow…
        grazie se potete qui o via mail darmi delucidazioni

        • Elisa qui in email non abbiamo ricevuto niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui puo\' commentare solo chi e\' bravo in matematica :) Completa l\'operazione.

 

Compila il modulo qui sotto per accedere al Videoseminario gratuito

Capisco che posso decidere di non ricevere più le tue email
in qualsiasi momento e inviandoti una semplice email.
Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
mare-thailandia
RESET INIZIATO: Oro a 1.400$ oncia entro Aprile 2016 (e perchè mi sto trasferendo in Thailandia)

16 Marzo 2016 - Miracoli della tecnologia. Se tutto è andato come dovrebbe, in questo momento la pubblicazione automatica ha fatto andare...

Chiudi