Oro e azioni minerarie verso uno TSUNAMI di vendite per questa reazione a catena

tsunami-vendite-oro

Secondo Lior Gantz, redattore del Wealth Research Group, una reazione a catena sta andando a creare uno tsunami di vendite sui prezzi di oro e azioni minerarie, prima di andare a generare l’ultima grande opportunità di questo decennio per investire in oro.

Da: Silver Doctors

Vorrei che guardassi attentamente questo grafico:

Lo GDXJ (VanEck Vectors Junior Gold Miners ETF) è un ETF che durante l’ultima decade è diventato il più popolare veicolo di investimento del mondo per chi decide di investire nell’oro.

L’idea alle spalle degli ETF è attirare molti investitori permettendo di acquistare un vasto paniere di aziende in un unico coplo.

Basta un solo click per acquistare un paniere di aziende a piccola capitalizzazione che si occupano di esplorazione, sviluppo ed estrazione di oro.

E dal gennaio 2010 al maggio 2017 la capitalizzazione di mercato del GDXJ è salita del 480%.

Da quando è diventato così popolare, è emersa una difficoltà tecnica: per definizione, le piccole aziende minerarie non hanno grandi capitalizzazioni e le loro azioni non hanno una grossa liquidità di negoziazione.

La popolarità dello GDXJ è cresciuta così tanto da ricevere un sacco di denaro, pur avendo posti limitati in cui investirlo.

E qui viene la parte interessante. Conosco molti investitori in metalli preziosi che in questo momento stanno male perché si sono persi il rialzo fenomenale tra gennaio ed agosto 2016 e da allora non hanno vissuto altro se non un massacro.

La mia sensazione e la ricerca che ho condotto suggeriscono che stiamo per attraversare un periodo di vendite frenetiche, qualcosa che causerà ad alcuni investitori in oro (che hanno gran parte della loro ricchezza in azioni minerarie) una sensazione di vomito, ma per chi è preparato vi dico che questo sarà come il momento del “Bitcoin a 3 $”.

Il sell-off è già iniziato, e non è causato da una ragione fondamentale – è una “vendita forzata” basata su problemi tecnici.

Molte aziende minerarie junior [a piccola capitalizzazione] sono canadesi. Quando un’entità possiede più del 20% di una azienda quotata in Canada, i regolamenti limitano la propria capacità di negoziazione e rendono la detenzione della posizione un problema burocratico.

Poiché l’ETF è diventato così popolare ed i minerari a piccola capitalizzazione sono un gruppo di aziende a maglia stretta che anche se messe tutte assieme non valgono un granchè, l’ETF non riesce a trovare alcun modo per investire il denaro. Di conseguenza, deve ora riequilibrare i componenti del paniere su cui investire.

Questo riequilibrio è già in corso, con hedge funds, fondi che operano in short selling [che vendono cioè azioni allo scoperto] e piccoli investitori che sono tutti alla ricerca o di un modo per fare un colpo grosso grazie a questa valanga di vendite o per proteggere il proprio capitale da un ulteriore declino.

Questo riequilibrio è previsto per il 16 giugno.

Tra ora e il 16 giugno aspettati una significativa volatilità di tutte le aziende di piccole e medie dimensioni o con capitalizzazione di mercato sotto ad $1 miliardo.

Le azioni delle aziende saranno vendute dal GDXJ che così passerà dal diventare un ETF che investe in aziende a piccola capitalizzazione ad un ETF che investe in aziende a capitalizzazione media e medio-alta.

Come verrà innescato lo tsunami di vendite su oro e azioni minerarie.

Per una reazione a catena, il margine di sicurezza sarà il più alto di tutti i tempi.

Il margine di sicurezza è il termine più importante in campo finanziario, secondo Warren Buffett e il suo mentore Benjamin Graham.

Essenzialmente l’idea è che nessun investimento — e sicuramente nessun trade— è sicuro, quindi più il prezzo è basso quando compri e meglio è.

La cosa va anche oltre: un uso più efficace del Margine di Sicurezza è investire contrariamente alla massa.

Questo vuol dire che stai comprando quando un asset è poco considerato (e quindi è economico) con la speranza che poi la sua domanda aumenti.

Ma il modo più efficace dell’uso del Margine di Sicurezza è comprare a così a buon mercato che l’azienda venga valutata ad un prezzo uguale o più basso del proprio valore di liquidazione.

Il GDXJ sta per vendere $4 miliardi di azioni di junior mining – una quantità enorme.

Sappiamo tutti quanto il mercato rafforza le nostre emozioni più innate, e non appena questa vendita forzata dai regolamenti inizierà, comincerà un ribasso dettato dal panico.

Gli investitori in azioni minerarie verranno colpiti dagli ordini di vendita automatici che incrementeranno ancora il ribasso.

Quello che avverrà sarà probabilmente un ciclo vizioso di vendite forzate ed ottuse che si alimenta da sé e che causerà panico in alcuni dei migliori titoli del settore aurifero del mondo.

Potrebbe essere una reazione a catena, e ancora, questo avverrà il 16 giugno, proprio quando la Federal Reserve annuncerà una decisione sul tasso di interesse.

La strategia del Wealth Research Group per investire in oro

Seguiamo un processo proprietario al fine di vagliare le centinaia di società quotate in borsa.

Stiamo attualmente revisionando tutte le compagnie che il GDXJ sarà costretto a vendere. Posso dirti che per far cassa ho personalmente preso profitto da un numero di azioni che pagano dividendi e liquidato una holding immobiliare.

La ragione per cui l’ho fatto è perché alcuni prezzi dei titoli delle compagnie sono tornati nuovamente ai livelli storicamente minimi del 2015, e gente come i miei partner ed io – o fondi come quelli di Marin Katusa o Sprott Asset Management e Peter Schiff della Euro Pacific—e altri investitori famosi nel campo effettueranno le loro mosse più aggressive.

L’oro non è in una bolla, né ha mostrato nessun grafico che si avvicina ad una bolla.

Invece, è un mercato altamente in crisi dove la domanda è alta, ma le posizioni short dei grandi fondi che investono anche nell’S&P 500 sono talmente concentrate che stanno creando il caos per il piccolo investitore.

Come ho detto, una volta che l’intera comunità d’investimento comincerà a trarre profitto dopo un mercato rialzista che dura da nove anni [sugli indici azionari USA], le posizioni short a leva attualmente detenute sulle azioni minerarie saranno liquidate e probabilmente tu entrerai a far parte di quella rara razza di investitori che sperimenterà una rivalutazione di 100 volte su quelle che sono le azioni che possiedi.

Al momento, un totale di 52 aziende sono stimate di essere soggette a vendita eccessiva da parte del GDXJ e noi ci stiamo preparando a questo.

Devi prendere una decisione che definirà il tuo investimento circa le azioni minerarie da ora in avanti. Devi essere assolutamente sicuro che potrai sopportare alta volatilità, cosa che metterà alla prova ogni fibra del tuo essere perché comprare quando il Margine di Sicurezza è al suo livello più alto non è così facile come sembra.

Richiede, infatti, nervi d’acciaio e soprattutto implica dimenticare tutto il dolore che hai provato (se ne hai provato affatto) mal gestendo le posizioni in passato o sbagliando la tempistica.

Non c’è via di scampo – attraverserai una via travagliata prima di avere la chance di ottenere denaro dinastico.

Ora è esattamente il momento ideale per imparare come gli insider riescono a cogliere i valori migliori.

Se vuoi imparare ad investire in oro in totale sicurezza e con i prezzi migliori, guarda questo video seminario gratuito.

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Staff DeshGold

.

25 COMMENTI

  1. molto interessante

    • MOLTO INTERESSANTE????
      Questo articolo decreta la fine di tutti i sogni di grandezza, tanto da convincere lo stesso Deshgold che l’oro non avrà il futuro tanto sbandierato ed auspicato.
      Davvero interessante. Complimenti.

      • Sicuramente per fare questa affermazione non hai letto
        Marjo-Technical di Frank Zonta …. Ti consiglio di leggerlo.

        Dott. Marco Barison

        • Infatti, non l’ho letto, né, tantomeno, riesco a trovare in internet qualcosa per saperne di più. E’ un mistero?

  2. sapevo che gdx era composta da miniere medie e grandi e non piccole rappresentate da junior jnug ma potrei sbagliarmi. ok le miniere ma anche l’oro scenderà ancora?

    • Per quel che ne so io, JNUG è un etf a leva 3, GDX etf senza leva con aziende molto capitalizzate, GDXJ dove J sta per junior (aziende di bassa capitalizzazione) è l’ etf in questione. L’ oro non necessariamente deve scendere, e anche se scendesse (bisogna vedere di quanto) sarebbe comunque da comprare

  3. Barrick gold, Newmont, Franco nevada, Goldcorp, Newcrest rappresentano quasi il 40% del paniere, queste sono grandi non piccole

  4. ah ok gdxj mi era scappata una j. Ma il gdx invece è affidabile?

    • Penso che trattando aziende medio grandi, abbia una performance relativamente inferiore nel caso in cui dovesse salire, e tendenzialmente chi investe in azioni minerarie può preferire aziende con capitalizzazione più bassa per avere una performance maggiore, basta confrontare Barrick e Yamana ad esempio

  5. che tempismo però… dopo questo articolo l’oro sta volando…. mah

    • Sta Volando? Ma stiamo parlando di ciò che avviene sulla Terra o di un altro pianeta?

  6. Riflettendoci meglio, solo adesso comincio a comprendere l’improvvisa strategica ritirata di Roy. Aveva cominciato ad intuire che le cose non stavano andando come predicato. Comunque, anche per questo, complimenti per il fiuto dimostrato..

    • Prima di scrivere cose insensate forse faresti bene a riflettere un pò più a fondo.

      L’articolo condiviso qui dallo Staff è un articolo tradotto dal sito SilverDoctor e rappresenta l’opinione di Lior Gantz, del Wealth Research group.

      Si riferisce ad azioni minerarie a bassissima capitalizzazione e dice che fino a metà Giugno potremmo aspettarci una ulteriore discesa di questi titoli.

      Per quel che riguarda il prezzo dell’oro, Roy aveva ampiamente anticipato il top di metà Aprile nel suo report di Marzo condiviso con tutti gli iscritti alla DeshMember (tra l’altro con un mese di anticipo).

      Cosi’ come chi segue il suo lavoro in DeshMember conosce il punto in cui i metalli preziosi potranno generare quello che l’autore di questo articolo ha definito come “l’ultima grande opportunità di questo decennio per investire in oro”.

      E tranquilli… l’oro (per l’amarezza dei perenni pessimisti) non andra’ sotto ai minimi di Dicembre 2015.

      Per finire… da quel che scrive l’autore di questo articolo sembra che chi si dovrebbe preoccupare della possibile fase di ulteriori vendite in arrivo siano principalmente gli investitori che possiedono titoli minerari a bassa capitalizzazione, perche’ sono quelli che potrebbero risentire maggiormente di un prosieguo della discesa iniziata ad Aprile.

      • Possiamo azzardare anche Dicembre del 2016 (almeno Oro/USD)

  7. Paolo ma ti riferisci all’oro finanziario??

  8. Veramente la vendita è già da quasi un mese che avviene quando hanno dato la notizia, poi devono ricomprare le altre, lo tsunami c’è già stato

  9. il grosso calo delle piccole miniere c’è stato a marzo, jnug -50%. Forse è vecchio l’articolo? in questa ultima correzione hanno perso pochissimo sia le piccole che le grandi

  10. Quindi voi consigliate di comprare gdxj dopo il 16 di giugno?

  11. Personalmente mi ritengo uno di quegli investitori che nei COT rientra nella categoria “altro” e che ritengo che la stessa è quella che si fa prendere dal panico, andando così ad alimentare le vendite in atto (dicasi “onda C distruttiva della teoria di Elliott). Detto ciò, leggo il panico nei commenti più in alto. Questo è un blog pubblico per cui non credo che esponga ciò che viene condiviso in deshmember, di cui ne faccio fortunatamente parte, e quindi è normale che un individuo che ha meno dati a disposizione, teme queste parole e l’animo gli suggerisce di vendere perché così non rischia di perdere i risparmi sudati. La differenza, a mio avviso, sta tutta qua: Roy, o meglio, lo staff desh, ha proposto, propone e proporrà un servizio, giudicarlo a posteriori è facile ma non è giusto poiché, anche se toccassimo i minimi di 1045$ l’oncia, buttando letteralmente nel water, gli investimenti in oro finanziario, non sarebbe attribuibile a nessuno visto che nella vita si rischia, e se avete puntato su desh, con scarsi risultati, la pippa non è Roy ma voi che avete scelto consapevolmente; ancora peggio se vi basate su poche righe senza contemplare un minimo di investimento in dati, indicatori, abbonamenti o altri servizi forniti in giro. Chiudo dicendo la mia: seguendo la ciclicità dei mercati, su un range weekly, o per chi non lo sa, un range settimanale, è decisamente short, che tradotto vuol dire che siamo in un canale discendente che porta proprio alla prima decade di giugno, poi si risale, e parlo di oro e non di azioni minerarie; in ultimo, do per scontato che non vi limitiate a poche righe, e che quindi sappiate che l’oro, in quanto bene finito in natura, può solo salire, non parliamone poi se lo associamo a guerre e crisi, con qualche centinaio di grammi oggi, ti compri una casa in contati più avanti, o almeno dai un bell’anticipo. Fine

  12. In ottica di lungo periodo,dato che prevedono che le riserve minerarie di oro si esauriranno tra 15/20 anni e di conseguenza la produzione e redditività delle aziende minerarie vale la pena investire in esse o investire nel fisico?

    • Luigi, non credo di sbagliare se ti dico che il paragone non regge: solo e sempre il fisico, il finanziario per speculare fintanto si può.

  13. Mi sa che non sapete un cazzo

  14. Per amor di sintesi: alleggerire il portafoglio di azione minerarie di oro ed argento stando alla probabilità di forti volatilità e calo di quotazione entro metà giugno prossimo. Passato questo Tsunami si può riprendere a pprtafogliare qualche titolo azionario minerario….perché non dimentichiamo che stando ad un piccolo dell’oro nella seconda metà del 2018….le azioni stesse dovrebbero salire vorticosamente…..GIUSTO COSÌ? o non leggiamo le stesse cose?

    • sintesi perfetta. per chi sa leggere !

  15. Rivolgetevi a Max se avete dubbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
grecia-confisca-cassette-sicurezza
Il Governo greco si prepara a razziare le cassette di sicurezza (ma i politici Italiani non farebbero mai una cosa simile… forse)

Ieri, nella giornata in cui si celebrava la dignità di ogni lavoratore, il Times di Londra ci riportava invece una...

Chiudi