Chi dice che l’Oro ha gia’ fatto i massimi, semplicemente non sa di cosa parla

A questi prezzi (1.300 Euro oncia e 1.650 dollari oncia) l’Oro e’ ancora estremamente sottovalutato.

Coloro che pensano che l’Oro a 1.900 dollari l’oncia abbia fatto un “massimo di non ritorno” semplicemente non sanno di cosa parlano.

Leggo di molti investitori spaventati da questa crisi. Molti investitori non sanno come mettere al riparo i loro risparmi. C’e’ un unico porto sicuro per questa crisi: si chiama Oro.

Ancora una volta, chi parla di oro come una semplice commodity, una “volgare” materia prima, non sa di cosa sta parlando.

In questi mesi sono stato etichettato spesso come uno che scrive cose troppo semplicistiche. Sono stato etichettato come uno che fa le cose troppo facili. Gli “esperti” parlano di cose difficili. Quelle cose che non si capiscono. Cose di cui talvolta non capiscono neanche loro di cosa stanno parlando.

Ancora una volta, l’economia e’ semplice da capire. Basta concentrarsi a cancellare tutto il rumore di fondo, a non avere vergogna di rispondere “picche” quando ti viene chiesto cosa siano i CBT, i ZFG, o gli HDC.

Il “gioco” e’ tanto semplice quanto riassumibile in pochi concetti. E sono concetti sotto gli occhi di tutti. Da diversi anni.

Al mondo abbiamo “due schieramenti”. Quelli che sono al potere, e il resto della popolazione. Chi si trova al potere, intende restarci. Per essere al potere, devi essere eletto dalla popolazione. Se tratti bene la popolazione, se la popolazione e’ felice, chi e’ al potere viene rieletto.

Chi e’ al potere ha la possibilita’ di stamapre soldi. Quanti ne vuole.

Quando l’economia “non gira”, quando si perdono posti di lavoro, quando i PIL delle nazioni calano, la popolazione non e’ contenta. Di riflesso, la prima cosa che pensa la popolazione suona piu’ o meno cosi’: “I nostri leader non sono buoni a nulla. La prossima volta non li rieleggo piu’!”

Per evitare di arrivare a questo punto, e per essere rieletti, i leader utilizzano il loro potere. Questo potere si chiama: stampare denaro all’infinito. Con piu’ denaro in circolazione, con maggiori aiuti alla popolazione, i leader credono di sistemare le cose. E la popolazione e’ felice di questo. I leader si sono messi all’opera. Cercano di risolvere il problema.

Peccato che cosi’ facendo, da un grande problema si passa ad un problema ancora piu’ grande. Pian piano, questo problema diverra’ un mostro. Un mostro ingestibile di cui i leader perderanno il controllo.

Continuando a stampare denaro all’infinito per “aiutare la popolazione” le valute (euro, dollari, sterline, ecc….) entrano in un vortice che terminera’ con la loro totale distruzione.

Maggiori problemi avra’ la nostra economia, e maggiore denaro sara’ stampato dai nostri leader. Maggiore denaro verra’ stampato dai nostri leader, piu’ veloce sara’ il processo di perdita di valore delle valute.

Piu’ veloce sara’ il processo di perdita di valore delle valute, e meno beni la popolazione potra’ comprare con le proprie banconote.

Quando la popolazione si accorgera’ che le banconote non valgono piu’ nulla, si ricordera’ che tanti anni or sono, quando molti di noi non erano ancora nati, il mondo per scambiarsi beni amava utilizzare proprio quel bene luccicoso che ancora oggi identifichiamo con il termine ORO.

Ancora una volta: chi dice che l’Oro e’ una commodity, non ha capito niente. Chi dice che l’oro ha fatto i suoi massimi a 1.900$ l’oncia, non sa di cosa sta parlando.

 

Gennaro Porcelli

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Roy Reale

L’intera storia della scienza è stata una graduale presa di coscienza del fatto che gli eventi non accadono in un modo arbitrario ma che riflettono un certo ordine sottostante. E’ mia ferma convinzione che questo ordine sia presente anche nei mercati finanziari. Ciò che mi muove sono la sete di verità e la voglia di andare a fondo nell’approfondire il codice che dà ordine ai mercati.

37 COMMENTI

  1. Ciao,concordo pienamente su quello che dici ma ho una domanda da porti.Quando dici che le valute si distruggeranno,intendi dire che spariranno borsa,azioni,forex? Che scenario prevedi per chi ha investito in queste cose e con quale orizzonte temporale? Grazie

    • Vedi Antonio, non vedo la fine del mondo.

      La storia mi ha insegnato che le valute nel tempo si distruggono (nel senso che perdono la fiducia della popolazione che tendera’ quindi a disfarsene). Ci sono numerose valute distrutte nel corso della storia. Eppure siamo ancora tutti qui 🙂

      Certamente un processo del genere porta destabilizzazio ne nel sistema. Non passera’ tutto inosservato. Ma tutto si stabilizzera’ nuovamente, pronti per ripartire con una nuova valuta (e sperabilmente con nuove scelte economiche che ci portino a correggere errori del passato).

      Per quel che riguarda i probabili tempi in cui possa accadere la totale perdita di fiducia in queste valute, la realta’ e’ che nessuno puo’ saperlo. Molto dipende dai nostri leader e dalle loro scelte.

      Tuttavia mi sento di escludere a priori che questo gioco possa essere protratto per ancora tanti anni.

      Ti ringrazio per il commento.

    • Antonio,
      credo che le Borse non saranno danneggiate allo stesso modo: non stiamo parlando di foglietti di carta, ma di aziende che producono cose utili. di edifici ….
      Prenderanno “una brutta botta” perche’ caleranno i consumi, si ridurranno assai – o si annulleranno – i dividendi, le aziende piu’ piccole o meno competitive falliranno.
      Ma preso globalmente, il mercato azionario mi pare molto piu’ “concreto” delle banconote.
      Penso anzi che valga la pena di approfittare dei ribassi che verranno per fare qualche acquisto mirato.

  2. Corretto, ed anche l’argento…

  3. Ciao Gennaro , ho una domanda, probabilmente da novello: se l’oro sale molto mentre l’euro scende fino a distruggersi, il ritorno ( per es.) alla lira porterà una forte svalutazione. Il giorno che vorro rivenderlo non pagherò comunque anche io la svalutazione, visto che dovrò rivenderlo in lire?

    • No Massimo. L’Oro ti permetterebbe di essere coperto dalla svalutazione.

      Per farti un esempio semplice, se con un grammo di oro (quando c’e’ ancora l’euro) compri 10 litri di latte, con il passaggio da Euro a Lire (e con la seguente svalutazione) il tuo grammo di oro ti permettera’ ancora di comprare 10 litri di latte.

      Dunque se vorrai vendere l’Oro e incassare le Lire, riceverai tante Lire quante servono per comprare 10 litri di latte.

      (ho semplificato molto il concetto, ma credo sia servito a renderti l’idea. In realta’ l’Oro in questa fase storica non ti permettera’ solo di mantenere il tuo potere d’acquisto inalterato. L’Oro aumentera’ il tuo potere d’acquisto. Ma questo e’ ancora un altro discorso).

      Grazie per la tua domanda, e ricorda che esistono risposte banali ma mai domande banali.

  4. Caro Gennaro e tutti,

    tempo fa per illustrare il concetto che esprimi scrissi alcune riflessioni che vorrei condividere e che spero suscitino interesse.

    http://riecho-economiaeliberta.blogspot.com/2011/10/ma-quanto-vale-la-tua-casa.html

    • Caro Mauro il tuo articolo e’ davvero ottimo. Ti chiedo scusa se il link interno al tuo commento non e’ linkabile (non dipende da me ma dalla cattiva programmazione che mi e’ stata fatta sul modulo commenti di questo sito).

      Tuttavia ti prometto che con il nuovo sito che sara’ online a brevissimo, il link al tuo articolo sara’ visibile e linkabile.

      Grazie di tutto.

  5. Salve,
    intanto ti voglio ringraziare di cuore per le tue notizie di facile comprensione e supportate dalla tua esperienza e conoscenza.

    Inoltre ti voglio domandare:
    Cosa intendi quando dici di non investire in oro finanziario ma in oro fisico?
    Io compro oro sul forex… E penso anche io che arriverà ad almeno 2000 dollari l’oncia prima di quanto la maggioranza creda e lo farà anche in modo ‘veloce’. Ma sul forex l’oro è o no un rischio? (a parte i rischi insiti nel forex intendo)
    La domanda può sembrare sciocca ma da quando ho letto il tuo report sull’oro fisico me lo sto domandando.

    Inoltre credi davvero che l’euro crollerà?… Io avrei un pò di dubbi su questo….o almeno non credo a breve periodo.
    Grazie in anticipo per la risposta e ti faccio il mio migliore incoraggiamento per continuare con il tuo lavoro
    che rende noi tutti più informati. 🙂

    Ciao Gennaro 🙂

    • Ciao Anna Maria Maddalena.

      Abbiamo scritto alcuni articoli che ti aiuteranno a capire le motivazioni per le quali consiglio di investire in fisico e non in finanziario. Quando parlo di oro finanziario parlo di qualsiasi strumento finanziario che ti permette di guadagnare con i movimenti del prezzo dell’oro (ad esempio etc, futures, opzioni, cfd).

      L’essenza di questo mio consiglio e’ riassumibile nella fragilita’ del sistema finanziario attuale e in alcuni precedenti storici che ci danno la prova che in periodi di forte crisi, le istituzioni che regolano i prodotti finanziari possono cambiare le regole del gioco a tuo sfavore (facendo in modo che i tuoi strumenti finanziari diminuiscano di prezzo, mentre il fisico aumenta di prezzo).

      Purtroppo, come rispondevo nel commento precedente a Mauro, i link che ti scrivo qui in basso non saranno linkabili. Problema che sara’ risolto quando sara’ online il nuovissimo sito che stiamo preparando per Deshgold. In ogni caso ti lascio il titolo di questi articoli, in modo che tu possa ricercarli tramite la sezione “cerca nel sito” di Deshgold.

      1) Etc sull’Oro: Il “rischio nascosto” che nessuno ti dice…
      2) Etf GLD, SLV: Investire in Oro e Argento o in Carta igienica?
      3) Investire in Oro fisico: Come evitare il piu’ grande trabocchetto sull’investimen to in Oro

      Per altro scrivi pure 🙂

  6. Ciao,
    per oro fisico intendi anche l’acquisto ad esempio tramite BullionVault, che quindi non ne prevede il possesso in proprie mani, oppure proprio solamente il fatto di averlo in casa propria (con commissioni maggiori)?
    Intendo dire, praticamente: consiglieresti gli acquisti tramite BullionVault o simili, oppure consigli di acquistarlo e detenerlo?
    Grazie,
    Vincenzo

    • Ciao Vincenzo.

      Sostengo da mesi che il modo migliore per Investire in Oro e’ possedere il fisico presso proprie disponibilita’. Per questo motivo, inizialmente sconsigliavo a priori sistemi quali BullionVault e GoldMoney.

      Con il tempo e con maggiori confronti con altri investitori, ho capito che ci sono dei casi e delle situazioni in cui puo’ essere corretto anche l’utilizzo di sistemi quali BullionVault.
      A tal proposito sto terminando un lavoro sul quale ti terro’ informato a breve tramite gli articoli e la nostra newsletter, dove sono entrato nel vivo della questione buttando giu’ tutti i dati, gli spunti e le idee che mi sono creato in questi mesi di confronto con voi lettori/investitori.

      Ti ringrazio per la tua domanda.

    • Credo che BuillionVault non preveda il possesso dell’oro, ovvero l’impossibilita ‘ di farselo portare direttamente a casa.

      • Solo sotto richiesta e a determinate condizioni.

        Bullion Vault ti spedisce il metallo ma solo sotto richiesta e a determinate condizioni. Naturalmente, se uno volesse utilizzare Bullion Vault per farsi spedire il metallo a casa, a questo punto utilizza altri operatori e risparmia un sacco di soldi.

  7. Ciao Gennaro,
    leggo attentamente i tuoi articoli, sono un ingegnere e non un economista, ma mi tengo informato e anche io la penso come te. Tuttavia devo farti una leggera critica o meglio vorrei darti un piccolo consiglio (critica è un termine sbagliato).

    Nei tuoi articoli ciò che riporti sono tesi (esatte) ma non supportate da ragionamenti concreti, esempi, dati precisi, riferimenti a siti precisi su cui trovare riscontri alle argomentazioni portate, etc.. per cui a chi legge, ciò che dici sembra più un postulato, una verità, un principio assoluto da prendere per buono cosi.

    Vista la tua preparazione e visto che ciò che dici è piu che esatto non ti sarà difficile portare maggiori argomentazioni a quanto affermato. Per fare un esempio concreto sarebbe molto interessante far capire cosa è la massa monetaria, a quanto ammonta ad oggi, da cosa è composta (debito, prestiti privati, riserva frazionaria etc..), chi è il responsabile principale dell’aumento spropositato di tale massa monetaria (FED, USA con un debito di 14 BLN – 7 volte quello italiano).

    Ognuno di tali argomenti mi rendo conto richiederebbe più un libro che un articolo ma con un pò di buona volonta’.

    Ti ringrazio per la tua attenzione e spero che accetterai anche questo piccolo consiglio per il bene di tutti.

    • Caro Michele sono molto felice di questo tuo commento. Senza critiche (o consigli) non si puo’ migliorare, e siccome ho ancora tanto da imparare, ben vengano le persone come te che mi aiutano a farlo.

      Lavorero’ (quando possibile) per aumentare contenuti su Deshgold che siano supportati da dati rintracciabili da tutti 🙂

      Grazie e buona giornata.

  8. Qualche indirizzo affidabile dove comprare oro fisico?grazie

    • Ciao Karl. In Italia puoi sentire Italpreziosi, 8853, o tanti altri operatori che trovi anche nella lista degli operatori professionali che viene tenuta da Banca d’Italia. Guarda il mio videoseminario se vuoi saperne di più: https://deshgold.com

    • bancaetruria, credo sia il migliore in Italia sia in servizi che prezzi.

  9. Caro Gennaro,
    complimenti per l’articolo e per quanto fate per rendere comprensibili alla gente comune concetti semplici che gli economisti di regime e giornalisti o “giornalai vari” complicano per non fare comprendere il funzionamento del sistema all’uomo della strada.

    Aggiungo che ogni famiglia italiana non dovrebbe desiderare di possedere valuta, se non per le necessità della vita quotidiana. Il resto della loro ricchezza dovrebbe essere investito in monete d’oro da investimento, lingotti e azioni di società minerarie. Non prestate attenzione ai movimenti dell’oro giorno-per-gior no o mese-per-mese se siete investitori di lungo termine. Non hanno alcun significato. Ogni sistema economico e sociale non può sopravvivere stampando valuta all’infinito. Non fatevi ingannare da promotori, banchieri e interessati vari, non vendete, acquistate invece. Loro vogliono farvi vendere l’oro fisico per riportarvi dentro il loro sistema di carta straccia!”don’t be tricked out of your positions by scammers, Johnny come lately and chartist, waviest and cyclists!”. Studiate la storia e scoprirete che fine hanno fatto la Grecia e Roma, la culla della nostra civiltà occidentale! Decadute per aver svalutato all’infinito la loro moneta!

  10. Ciao, trovo che il concetto di oro come bene rifugio sia corretta. Al momento, però, l’oro ha sfondato al ribasso la media mobile a 200 giorni, quindi questo fa prevedere un mercato “orso” almeno per un po’.
    O mi sbaglio ?

    • Ciao Emiliano. E’ assolutamente possibile che l’Oro possa ritracciare ancora di prezzo. Questo tuttavia non implica il trend di fondo che resta fortemente rialzista.

      Ripeto: anche a questi prezzi l’Oro e’ estremamente sottovalutato.

  11. E’ da un anno che seguo i prezzi dell’oro e le analisi tecniche di tanti esperti e più leggo e mi informo più per me valgono le analisi fondamentali…medie mobili, punti di supporto vari, linee di tendenza….bah,per le mie strategie di investimento valgono più altre informazioni.

    Sono sicuramente cose importanti, che servono per non scottarsi le mani con l’oro di carta quando si investe a breve. Ma non credo che noi piccoli investitori che scegliamo l’oro lo facciamo per guadagni a breve…ci sono altri strumenti per questo…..

  12. L’attacco all’Euro ,moneta non sovrana è sotto gli occhi di tutti, lo scenario futuro sicuro a breve non può ipotizzarlo nessuno, nè i migliori analisti , nè l’oracolo di Delfi, gli unici forse che sanno quello che sta per avvenire sono quelli che hanno acquistato i CDS .

    Sapete cosa sono ? Il CDS è il prodotto più “trend” del momento perchè è il prodotto di “protezione” al default ( è come la la classica polizza assicurativa solo che in questo caso non assicuri l’auto ma ti assicuri su un possibile fallimento). Il credit default swap (CDS) è il derivato creditizio più usato. È un accordo tra un acquirente ed un venditore per mezzo del quale il compratore paga un premio periodico a fronte di un pagamento da parte del venditore in occasione di un evento relativo ad un credito (come ad esempio il fallimento del debitore o il default di uno stato sovrano -vedi Grecia o Italia) cui il contratto è riferito. Il CDS viene spesso utilizzato con la funzione di polizza assicurativa o copertura per il sottoscrittore di un’obbligazione. Normalmente la durata di un CDS è di cinque anni e sebbene sia un derivato scambiato sul mercato over-the-counte r (non regolamentato) è possibile stabilire qualsiasi durata.

    In altre parole I credit default swap sono normalmente utilizzati per proteggersi il culo da eventuali default . Su questi prodotti finanziari si sta giocando il futuro dell’Italia L’Italia fallirà se quelle “MANIFOTTI” che possegono i CDS decideranno di incassare i premi altissimi dai CDS o decideranno di speculare sulla ripresa di quel paese su quale hanno i CDS, immaginiamo per esempio che dopo aver fatto credere che l’Italia avrà di sicuro il default i prezzi dei CDS arriverranno alle stelle, in quel caso decideranno di vendere e poi cosa succederebbe se l’Europa si riprenderesse…diventerebbero ricchissimi…ancor di più di quanto non lo sono oggi.
    Quindi se LORO vorranno cioè quando
    riterranno che i guadagni siano sufficienti…allora invertiranno l’immagine dell’Europa…e possibile che l’Europa riguadagnerà di rating…. oppure faranno realmente fallire l’Italia e incassare i premi
    la questione è solo e tutta qui…tutto il resto e le notizie, i rumors che escono sono anche quelli pilotati. Tutto è pilotato, solo LORO sanno, noi possiamo analizzare , cercare di interpretare e intuire dove andrà il mercato e dopo questo agire di conseguenza.Dopo tutto questo che rimane? al di là di tutte le cazzate se io oggi avessi del denaro in più lo investirei in oro e argento, perchè al là delle varie situazioni è un investimento stabile e facilmente convertibile in moneta, se avessi qualche risparmio in più mi comprerei un appartamento all’estero ( in uno stato sovrano come ho già fatto a Dubai) e incasserei una rendita sicura in moneta certa che non può essere l’Euro ……meditate

  13. Ciao Gennaro, scusa se torno alla mm: proprio ieri (o l’altro ieri) la quotazione ha (ri)trafitto al rialzo la mm a 200 gg; per chi oggi è out potrebbe essere un buon punto d’ingresso, magari con un ETC correlato alla quotazione dell’oro fisico ?
    Grazie 🙂

    • Emiliano dipende dal timing del tuo investimento. Se vuoi speculare nel breve periodo puoi anche pensare di fare un ingresso con gli Etc, tuttavia il punto di vista che cerchiamo di passare qui su Deshgold e’ l’investimento in oro per motivi che vanno aldila’ della speculazione e che non abbracciano dunque il breve termine.

      Nel nostro orizzonte temporale e con la nostra ottica, i prezzi attuali di mercato non sono importanti, ma e’ importante avere una corretta strategia di accumulo che possa portarti ad avere una certa percentuale del tuo capitale totale investita in oro fisico.

      Tutto qui 🙂

  14. Ciao Gennaro,
    è da alcuni giorni che mi sto avvicinando al mercato dell’oro e leggo attentamente i tuoi articoli.

    Mi preme capire meglio il legame euro/dollaro. Nei post precedenti hai precisato che un’investimento in oro fisico ti protegge dal eventuale svalutazione dell’Euro. Ok, ma se ipotizziamo comprassi oggi, con la moneta europea abbastanza debole, e rivendessi fra un’anno con l’euro apprezzato sul dollaro non vedrei svalutato il mio patrimonio a parità di prezzo del metallo? A meno che la fluttazione delle valute non faccia lievitare il prezzo del metallo’
    Grazie di nuovo

    • E’ proprio come dici Sauro. Il cambio eurodollaro influisce in modo diretto sull’investimen to in Oro di noi Europei.

      Grazie a te per la tua domanda.

  15. come sempre molto interessante!

    Permettetemi due parole, miei pensieri:
    Tutto quello che è avvento e sta avvenendo in politica ed economia e nella nostra società in genere, a mio modo di vedere potrebbe essere inteso come la fine di una società occidentale che sta ormai agonizzando da tempo.
    Prima o poi verrà (da chi??) staccata la spina e la nostra società come la conosciamo cambierà nel profondo! Dobbiamo andare indietro per poter andare avanti!

    Ora l’europa prova a salvarci (intenendo l’italia) continuando ad acquistare i nostri titoli, ma è davvero la cosa più conveniente per noi essere salvati?
    voi mettereste dei soldi in una azienda che sapete essere fallimentare, con un debito di circa 1.900.000 milioni di euro, i cui tecnici sono degli ignoranti e non sanno niente di quello che fanno (vedetevi le iene, intervista ai parlamentari), i cui leader non pensano al bene della stessa e solo al loro tornaconto sul breve periodo;
    o forse era meglio andare alla deriva e vedere quel che succedeva…stiamo ritardando solamente il momento del collasso!

    Se non produciamo niente di concreto, se non smettiamo di creare delle bolle speculative e di ragionare di aria fritta in finanza, se non facciamo una svolta morale e non pensiamo al futuro dei nostri figli e della nostra società in generale, alla fine i nodi verranno al pettine, presto o tardi!

    ora mi fermo da solo che sennò non finisco più!
    scusate la mia prolissa invettiva (semi)delirante, sconclusionata e quasi demagogica…
    ma tant’è, chi vuol esser lieto sia del doman non c’è certezza!

    • Caro Michelangelo credo che gli spunti che hai scritto nel tuo commento sono notevoli. Dal mio punto di vista, e’ molto intelligente il ragionamento che hai fatto in merito al “finanziare un’azienda fallimentare”.

      Del resto sta accadendo proprio cio’ che e’ successo in Grecia. Tanti salvataggi ma alla fine non si e’ risolto nulla. Proprio la stessa strada che stiamo battendo con l’Italia.
      Potremmo dire “speriamo che a noi non accada” anche se sappiamo bene quanto conti la speranza in campo economico e finanziario….

  16. Ciao Gennaro. Sono tre anni che seguo l’oro fisico e che lo compro e poi lo rivendo sempre pentendomi. Poi quando lo ricompro mi dico sempre che i prezzi sono troppo alti e che sto sbagliando e lo stesso mi dicono gli amici che seguono le medie mobili e i trend. Alla fine però ho sempre una rivalutazione sicura e il prezzo di entrata è stato sempre ampiamente superato da quotazioni in crescita. Quindi l’importante è crederci perchè l’oro è e sarà sempre un investimento tangibile che ha visto passare tutte le valute per quello che sono ,,,solo pezzi di carta più o meno straccia.

  17. Ti propongo di sottoporci questo sondaggio e vediamo come la gente la pensa e se secondo te la pensa male.

    Cosa farò nel 2012?

    Toglierò tutti i miei soldi dalle Banche e li metterò alle Poste, nelle Assicurazioni, alla Coop ecc.
    Investirò negli immobili.
    Comprerò BTP italiani che garantiscono alti tassi.
    Andrò a vivere in un paese straniero dove il costo della vita è assai più basso del nostro.
    Comprerò metalli pregiati.
    Comprerò arte pregiata.
    Mi metto in società coi cinesi immigrati in Italia.

  18. Ho letto il testo del Dott. Porcelli e lo trovo molto comprensibile ed utile, almeno per chi si approccia da profano al mondo dell’economia. Tuttavia non credo che l’0ro debba aumentare di valore nei prossimi tempi, vista ormai la curva decrescente e poco ripida del grafico riportato nel suddetto testo;in effetti ciò è confermato dal fatto che da circa un mese rimane quasi invariato a 41 euro al grammo. Inoltre la fase discendente è prossima alla fine del suo ciclo. Quindi non capisco come possa ancora convenire investire in Oro al prezzo attuale per guadagnarci solo un euro o poco più. Forse sarebbe convenuto acquistarlo nel 2000, anzichè oggi.

  19. Ciao Andrea,
    nel prossimo barometro, che sara’ pubblicato il 22 dicembre, ho approfondito la tematica inerente il prezzo dell’oro e i suoi trends. Pertanto, ti chiedo di dargli un’occhiata se avrai voglia di approfondire.

    Se lo leggerai spieghero’ che il prezzo dell’oro, sul breve termine, puo’ essere volatile perche’ soggetto a pressioni di molti fattori.

    In questo Barometro ho inserito anche un link che riprende un’intervista all’Amministratore Delegato di AngloGold Ashanti, Mark Cutifani. Il CEO di AngloGold Ashanti sostiene (e in questo e’ spalleggiato da un altro CEO di una grande azienda d’estrazione mineraria nel settore dell’oro, Stephen Letwin), dicevo Cutifani sostiene che il prezzo d’estrazione di un’oncia d’oro e’ destinato, nel breve termine, ad arrivare sino a $1.250,00 per oncia.

    Come potra’ in futuro scendere il prezzo dell’oro se i costi d’estrazioni stanno lievitando in modo cosi’ impressionante?

    E in secondo luogo: la mossa di politica monetaria della FED varata la settimana scorsa prevede l’acquisto mensile di ben $85 miliardi di dollari, di cui $40 derivano da titoli tossici in pancia ai grandi istituti di credito. Ti chiedo: quanto pensi che di questi $40 miliardi di dollari mensili che gli istituti di credito rilasceranno alla FED in cambio di liquidita’, vada a finire al settore produttivo?

    Personalmente ritengo che la maggior parte di questi miliardi andranno a gonfiare un’altra bolla sui listini americani. Il dollaro americano perdera’ valore rispetto all’oro, gli USA diventeranno un po’ piu’ competitivi sui mercati mondiali ma gli squilibri di fondo, lungi dall’essere debellati, si amplieranno.

    Non si correggono gli squilibri varando politiche espansive atte a creare bolle sui listini che a loro volta creano un artificiale “effetto ricchezza”. La ricchezza vera deve provenire dall’economia reale altrimenti si inflazionano assets e la moneta stessa.

    Ciao

    Rick

  20. Salve a tutti ragazzi, come state interpretando questi bruschi cali di prezzo?

    E’ solo un buon momento per comprare o sono dei segnali sulla fine del ciclo? (Non è che sti maya c’avevano ragione? :D)

    Grazie, a presto!

  21. Per favore, qualcuno mi risponda, mi dite cosa sta succedendo a questi prezzi?

    Grazie mille…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
Argento come Apple? Da un articolo di James Turk

Meno di due settimane fa nella DeshMember abbiamo mostrato uno studio ciclico sul  rapporto oro/argento dove avevamo evidenziato le forti...

Chiudi