C’e’ tanta forza su oro: tempo di curare le ferite

La Yellen e’ arrivata a capo della Federal Reserve. Bernanke ha ufficialmente lasciato il suo incarico.

In queste ultime 2 settimane sui mercati qualcosa e’ cambiato (e non solo a capo della FED).

Le tendenze che abbiamo conosciuto nell’ultimo anno potrebbero star cambiando.
Il primo segnale arriva delle materie prime.

Sono gia’ 5 giorni che le materie prime stanno prendendo il volo.
Cotone, Succo d’arancia, Grano, Zucchero, Caffè, stanno letteralmente decollando.

Pensa che il caffè da solo, ha fatto registrare oltre il +20% in 5/6 giorni di Borsa aperta.

Capisci cosa significa un +20% in 5 giorni di Borsa aperta?
Prova un po’ a moltiplicare questo rendimento per un intero anno di Borsa aperta e lo capirai.

Cosi come sulle materie prime, anche sui metalli preziosi ci sono tanti segnali di forza.

Nei prossimi giorni Oro e Argento inizieranno a disegnare delle forti candele verdi.
Se nei prossimi giorni anche oro e argento dovessero iniziare a registrare dei forti rialzi, ci troveremmo dinanzi ad una ulteriore conferma che e’ tempo di tornare forte in questi mercati.

Se segui DeshGold. com da tempo e condividi la nostra ottica temporale di lungo termine, allora sai che gia’ oggi e’ tempo di comprare, con abbondanza, oro e argento FISICO.

La distruzione delle valute e’ gia’ in atto e prendera’ forza nei prossimi anni.

Di quali certezze hai ancora bisogno per vedere cosa sta succedendo intorno a te?
Ricorda: quando tutti si muoveranno nella stessa direzione, quello e’ segno che sara’ gia’ troppo tardi.

Per certi versi puo’ esser dura ma funziona in questo modo. Per portare a casa risultati e soddisfazioni che la gran parte del mondo li’ fuori non sara’ mai in grado di ottenere, devi essere disposto a fare scelte che altri non sono in grado di fare…

 

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Roy Reale

L'intera storia della scienza è stata una graduale presa di coscienza del fatto che gli eventi non accadono in un modo arbitrario ma che riflettono un certo ordine sottostante. E' mia ferma convinzione che questo ordine sia presente anche nei mercati finanziari. Ciò che mi muove sono la sete di verità e la voglia di andare a fondo nell'approfondire il codice che dà ordine ai mercati.

11 COMMENTI

  1. Gold – Long term chart

    Oro in fase di test della trendline rialzista di lungo termine.
    Divergenza positiva sull’RSI, che tuttavia è ancora in un canale ribassista.
    La Coppock Guide è ai minimi degli ultimi anni e sta tentando il rigiro verso l’alto (possibile giuntura di acquisto).

    Saluti

    • Sinceramente anch’io ero in attesa di un ulteriore minimo, almeno così si vociferava. Non è che anche stavolta sale e poi di botto va giù con un’altra losca manovra?

      • Io rimango dell’idea che nel breve periodo sono le politiche delle banche centrali a dettare legge sul mercato. La Fed ha ribadito il tapering, la Bce è praticamente immobile (la dichiarazione di Draghi ieri era ridicola). Quindi i mercati per ora sono in fase di stagnazione. Sempre nel breve periodo per ora è difficile vedere una quotazione con forte rialzo o ribasso, per l’oro e in generale nelle borse. Salvo che ci siano fatti internazionali di grande rilevanza.
        Andrea comunque comprare l’oro a 1260 l’oncia resta a buon prezzo. Probabilmente dopo le dichiarazioni di Draghi l’Euro dovrebbe recuperare sul dollaro, nei prossimi giorni, tanto da dare qualche vantaggio nell’acquisto di oro in euro.
        Generalmente il venerdì è sempre un giorno favorevole per l’oro un pò come fine anno per le borse. Io aspetto lunedì-martedì per aquistare qualcosina caso mai.
        P.S.
        Oggi mi sono arrivate le 25 malpe d’argento, però dopo quasi due settimane dalla Germania.
        Tutto ok da Heubach ma sono lenti e difettano di comunicazione, tanto da far pensare male.
        Ricordo a tutti che le maple si comprano in stock da 25, le philp e egla in stock da 20, le altre monete non lo so.

        • Quindi per lo meno vedo che i venditori tedeschi sono affidabili e convenienti, anche se sarei tentato più che altro di acquistare oro. Credi che convenga comprare le malpe d’argento?Queste monete come le philp le ho appena conosciute grazie ai tuoi interventi, non ne so nulla al riguardo. Visto che in futuro la moneta di riserva internazionale sarà rappresentata di sicuro da quella cinese, non credi che convenga acquistare i panda cinesi d’oro?correggimi se ho sbagliato, ma ho appena conosciuto pure queste.

          • Ciao Andrea i rivenditori tedeschi sono affidabili però io ti consiglio di non fare acquisti superiori alle 1000 euro. E questo perchè in casa di disguido o altro, come per esempio: l’ipotesi in cui il corriere dovesse perdere la merce, anche se c’è l’assicurazione, sai che rogna farsi rimborsare il valore della merce dall’assicurazione. Se fai acquisti per importi superiori e ci sono disguidi o altro inizi a sudare freddo e ….

            Per quanto riguarda la questione dei panda cinesi, ti spiego un pò come funziona la cosa.
            L’oro e argento fisico da investimento hanno sempre lo stesso valore in tutto il mondo, in base alla quotazione di borsa, sia che siano monete o lingotti cinesi, tedeschi, australiani, canadesi austriaci o canadesi. Si vende e si compra l’oro e argento alla quotazione di borsa oltre lo spread che si paga sia in acquisto che in vendita, questo è variabile da venditore a venditore e da compratore a compratore. Più precisamente lo spread è il guadagno che il venditore si fa vendendo per esempio la moneta, altrimenti lui non avrebbe nessun vantaggio economico a venderti quella moneta d’oro o argento.
            A questo punto per quale motivo le monete d’oro e argento panda cinesi costano di più delle maple d’oro o argento canadesi (tuttavia un’oncia d’oro della zecca canadese o cinese è sempre la stessa oncia d’oro)?
            Ti semplifico, il mercato ritiene (perchè la zecca cinese stampa meno monete all’anno di quella canadese), che le monete panda cinesi abbiano un valore numismatico, mentre quelle canadesi no. Però il loro contenuto di oro fino per oncia è sempre lo stesso.
            Ti consiglio di studiarti la numismatica in internet per comprendere meglio la materia dell’oro da investmimento; inoltre capirai anche perchè l’oro esce dalle zecce, oltre che in lingotti, sotto forma di monete con disegni e misure di spessore e diametro specifici da ciascuna zecca di apparteneza anno per anno.
            A questo punto in base alla mia esperienza ti consiglio da compratore di metallo fisico da investimento:
            1) compra le monete d’oro che costano meno a parità di oro fino contenuto, e lascia perdere il valore numismatico cercando di pagare un spread basso e costi di spedizione bassi.
            2) per l’oro le migliori monete sono: (anche le più facili da vendere in Italia al prezzo di mercato,il panda chi te lo compra in Italia), la sterlina o sovrana, marengo, il Krugerrand, la maple, la philp e eglae. Per l’argento la maple, la philp, le australiane da un chilo e eglae.
            3) per grandi acquisti di oro sono meglio i lingotti delle monete da preferire la pezzatura da 100 gr rispetto alle altre. L’acquisto di monete in oro ha il vantaggio di frazionare in pezzattura più piccola l’investimento rispetto al lingotto da 100 gr e oltre.
            4) ti metto due siti di due venditori seri e affidabili italiani convenienti soprattutto per i lingotti un pò meno per le monete. http://www.orovilla.com/
            http://www.italpreziosi.it/

          • Grazie per i consigli, in realtà ho già acquistato da questi due venditori, il più affidabile dei quali ho trovato il primo, anche come qualità dei prodotti venduti, nonchè come spedizione e affidabilità, solo che come dici tu non conviene come monete, non ti dico poi se uno dovesse rivendere il metallo a loro, si paga uno spred di tre euro al grammo che è tantissimo, rispetto invece a quel venditore tedesco che mi hai suggerito. Cmq questo discorso poi lo si vedrà a tempo debito.Credevo in Italia vi fosse qualche altro venditore affidabile e più conveniente, ma a quanto pare credo siano gli unici. Addiritttura ho trovato prezzi minori per le monete da un Orocash rispetto a loro, di circa dieci euro a moneta.

    • Non credi che sarebbe quantomeno opportuno citare la fonte dell’analisi che riporti?

      Saluti

      • Alfredo la dichiarazione di Draghi di ieri si trova su tutti i siti di finanza. Praticamente Draghi ha detto che attualmente non prevede di intervenire sul tasso di interesse e sulla stampa di nuovi Euro da dare alle banche; tutto in Eurozona va bene in sintesi. Quindi se in circolazione ci sono meno euro,l’euro sui mercati internazionali tende ad apprezarsi per la semplice legge di mercato di domanda e offerta. http://www.borse.it/articolo/ultime-notizie/Forex-euro-schizza-a-1-36-dollari-dopo-Draghi__412647
        Che il venerdì è generalmente una giornata positiva per l’oro, così come fine anno per le borse mondiali http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2013-12-27/borse-rialzo-scia-wall-street-sale-spread-090157.shtml?uuid=ABgZGJm, sono fatti statistici che si trovano sempre in giro sulla rete. Queste sono statistiche che spesso possono essere smentite, comunque restano tendenze. Mentre sull’oro è una mia statistica personale, ho riscontrato spesso che l’oro il venerdì sale. Per questo penso che lunedì ci sia una correzione al ribasso così detto rimbalzo tecnico.
        http://www.finanzaonline.com/forum/investimenti-arte-e-collezionismo/1538261-investire-metalli-preziosi-platino-oro-e-argento-3-a-183.html qui c’è una interessante discussione sulla manipolazione del prezzo dell’oro.

        Che poi i mercati vengono nel breve periodo condizionati dalle banche centrali è una mia opinione. La Fed ha ribadito il tapering, dopo quello dicembre, la Bce resta immobile, tanto che il mercato azionario e delle commodity restano stagnanti, nel senso che nel breve periodo non si dovrebbero avere forti rialzi o ribassi. Perchè se l’oro cresce in una settimana del 1% è per questo asset una cosa normale, tanto che io dico che il mercato è stagnante.
        Poi sempre per me nel medio periodo i mercati vengono influenzati dai dati macroeconomici, tasso occupazione, deficit/pil, manifatturiero, tasso di interesse. E sul lungo periodo tutto può succedere.
        A meno di fatti internazionali rilevanti per le settimane avvenire le commodity e borse per me restano stabili su queste quotazioni. E sempre per me l’oro resta stabile per un pò su 1250-1260.

        • Alessandro, mi scuso per non aver collocato bene il mio commento, ma il mio invito a citare le fonti era rivolto a Filippo, quello del primo commento: non e’ farina del suo sacco.

  2. Vedo che effettivamente l’oro comincia a disegnare delle forti candele verdi, raggiungendo 1292 nella giornata di ieri. Speriamo che stavolta sia quella buona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
Gennaio 2014: la Cina surriscalda il mercato dell’oro

Nella settimana di trading dal 20 al 24 gennaio, l'oro fisico ritirato presso lo Shangai Gold Exchange (SGE) e' stato...

Chiudi