Oro e Argento: Goodbye?

Eh gia’! A quanto pare lo spazio dedicato a quelli che “l’Oro e l’Argento sono in bolla” e’ gia’ terminato.

Numerosi segnali di forza si sono susseguiti in questi giorni sui metalli preziosi. Se a questo aggiungiamo dei fondamentali che restano sempre forti e intatti, ecco che ne viene fuori un fantastico cocktail esplosivo.

E’ da circa un anno e mezzo che nonostante i ribassi sull’argento, scriviamo che i fondamentali su questo mercato sono di una potenzialita’ che ancora pochi immaginano.  Ad oggi giriamo quasi sui 30$ l’oncia. Nei prossimi mesi si andra’ a caccia di quei 50$ l’oncia che quando furono toccati nell’Aprile 2011, portarono tanto scalpore fra numerosi investitori.

Proprio cosi’. L’argento ha tutti i numeri e le carte in regola per andare molto, ma molto oltre quei 50$ oncia.
Questo e’ quel che condividevo martedi mattina su Facebook:

Da diverse settimane seguo con molto interesse il prezzo dell’Argento.
Con il movimento di questi ultimi 2 giorni, ritengo che ad oggi vi siano probabilita’ molto elevate di star vedendo una ripartenza importantissima, dove i prezzi attuali potrebbero non essere piu’ visti per mesi e mesi.

Abbiamo diverse conferme di analisi tecnica.

1. rottura decisa della trend discendente che segnava i massimi relativi fatti registrare dal massimo di Aprile 2011.

2. rottura del massimo relativo di 28,50 sul quale si era fermata la ripartenza di inizio Luglio

3. ciclo annuale (come da immagine) che indica un segnale verde di ripartenza. Anche se per come e’ costruito, questo algoritmo ci dara’ una conferma del segnale solo nelle prossime settimane (con maggiori dati a disposizione), allo stato attuale vi sono fortissime probabilita’ di trovarci dinanzi alla fase iniziale di una ripartenza che a mio modo di vedere restera’ nella memoria degli investitori per molto tempo.


Ad oggi ritengo che si siano presentate sul mercato dell’argento delle ottime condizioni per entrare in modo importante long di questo metallo.

Le probabilita’ di rivedere ulteriori ribassi diminuiscono col passare dei giorni.

Se non l’avete fatto nei mesi passati, questo e’ il momento buono per accumulare Argento!

 

Insieme all’argento anche l’Oro sta mostrando diversi segnali di forza.
Anche il ciclo annuale sul metallo giallo e’ al rialzo, e la rottura del livello di 1670 dara’ ulteriori importanti conferme teniche di ripartenza impetuosa.

Un ciclo di 4 anni scalpita per ripartire. Al momento e’ troppo presto per capire se siamo gia’ nella fase iniziale del rialzo sul nuovo ciclo di 4 anni. Quel che tuttavia sappiamo, e’ che questi potrebbero essere gli ultimi momenti per acquistare Oro e Argento a questi prezzi.

Non e’ retorica. Non sono frasi fatte. Ci torneremo fra qualche mese.
Nel frattempo, questo e’ il grafico dell’Oro aggiornato ad oggi:

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Roy Reale

L’intera storia della scienza è stata una graduale presa di coscienza del fatto che gli eventi non accadono in un modo arbitrario ma che riflettono un certo ordine sottostante. E’ mia ferma convinzione che questo ordine sia presente anche nei mercati finanziari. Ciò che mi muove sono la sete di verità e la voglia di andare a fondo nell’approfondire il codice che dà ordine ai mercati.

16 COMMENTI

  1. Gennaro, mi verrebbe da dire che tutto questo era previsto da tempo. Penso che la scarsità dei metalli unita alla forte richiesta attuale degli stessi, da parte di banche e grandi investitori soprattutto (i piccoli privati per la maggior parte ne sono all’oscuro), lancerà i prezzi verso l’alto. Vediamo come andrà a finire. Ti faccio i complimenti perché sei il primo nel web italiano che ha anticipato correttamente l’imminente impennata 😉

  2. Tecnicamente nn sono d accordo su quella trend line
    A mio modesto parere dovrebbe contemplare anche il massimo di marzo 2012..
    In quest ottica la trend line nn è ancora rotta

  3. Secondo me, la trendline è corretta invece. Se guardi il grafico dell’oro di cui sopra, si denota a livello di analisi tecnica, un cosiddetto “triangolo simmetrico” dalle implicazioni rialziste. La base bassa del triangolo è posta a circa $ 1.540 la punta del triangolo è a $ 1700. E’ indifferente che la punta sia posta a $ 1760. L’implicazione del “triangolo” è sicuramente rialzista.

  4. RIck parlo dell’argento

    Reputo che sia ora sia argento non abbiano rotto al rialzo la trendline del canale ribassista

    Per me questi sono i massimi di entrambi per i prossimi 3 mesi.

    Vedremo….

  5. Ciao Alfonso,
    personalmente, ritengo che i due metalli preziosi monetari (oro e argento) si stiano configurando graficamente come due “triangoli simmetric”i con minimi crescenti, e che quindi possano sfociare in quella figura che l’analisi tecnica chiama “triangoli ascendenti”. E’ la serie di minimi crescenti di entrambi i metalli che mi fa propendere per questa analisi. Non sono in grado di effettuare in questo momento un’analisi volumetrica, ma ritengo che l’oro sia verso la via di fuga (breakout) superata la resistenza dei $ 1.730, mentre il breakout per l’argento potrebbe essere $ 33,00. Comunque questa settimana vedremo se i grafici mi danno conferma, a me paiono due triangoli simmetrici in procinto di divenire rialzisti.
    Ciao

  6. Volevo acquistare oro all’estero con importo maggiore di 20 milioni di lire (la legge è rimasta in lire).

    Sul sito della Banca d’Italia leggo:

    [i]Articolo 2
    Obbligo di dichiarazione delle operazioni in oro

    1. L’obbligo di dichiarazione previsto dall’articolo 1, comma 2, della Legge comprende le operazioni seguenti:

    la compravendita, il prestito d’uso, il conferimento in garanzia e qualsiasi altra operazione non finanziaria in oro;
    la consegna materiale di oro nel compimento di operazioni finanziarie su oro;
    il trasferimento di oro al seguito da o verso l’estero, al di fuori dei casi di esecuzione delle operazioni di cui alle lettere a) e b).

    2. Per le operazioni indicate nella lettera a) del comma 1, la dichiarazione deve essere effettuata dal venditore, dal soggetto che concede in prestito, dal garante o dal soggetto che a qualsiasi titolo si rende cedente dell’oro. [color=red][font=Verdana][b]Nel caso di operazioni compiute con l’estero, la dichiarazione deve essere effettuata dalla parte residente.[/b][/font][/color] Per le operazioni di cui alla lettera b) del comma 1, gli intermediari finanziari effettuano la dichiarazione per l’oro materialmente consegnato o ricevuto. Per le operazioni di cui alla lettera c) del comma 1, la dichiarazione deve essere effettuata da chi ha il possesso dell’oro.[/i]

    Per la comunicazione bisogna spedire un modulo
    all’indirizzo

    Unità di Informazione finanziaria
    Largo Bastia, 35
    00181 ROMA

    Qualcuno di voi ha mai seguito questa procedura?

    Ci sono nuove leggi/leggine venute fuori che cambiano le disposizioni in materia?

    Grazie

    Saluti

    • Ciao Lorenzo.

      Da quel che mi risulta, ad oggi quelle sono ancora le leggi sulle quali fare affidamento.
      Sempre meglio tuttavia avere una conferma dal proprio commercialista.

      un saluto

  7. che ne dite di questo articolo in cui l’oro viene dato… a fine ciclo ???

    http://www.borsari.it/Zona%20verde/wintrade.php

    • Ciao Ezio.

      Dai miei studi rilevo che vi siano ancora diversi anni prima di poter arrivare all’inversione ciclica di lungo periodo tra Oro e Azioni.

    • Grazie per la tua condivisione, molto interessante anche se non proprio chiara per i profani, sarebbe bello che qualcuno commentasse i grafici e spiegasse i motivi per cui in base a quegli studi l’oro è a fine ciclo.

  8. Il mercato toro dell’oro può durare ancora almeno venti anni. Molta cattiva informazione parla di “cicli decennali” ma evidentemente non approfondiscono l’argomento.

    Prendiamo la corsa agli immobili negli USA. E’ iniziata nel 1970, si poteva comperare un appartamento con $ 25.000. Nel 2006 la si acquistava a $ 250.000 con un guadagno in 34 anni del 1.000%

    L’indice NASDAQ ha cominciato la sua corsa nel 1974 a $ 55, nel 2000 quotava $ 4.570 con un guadagno dell’8.300%

    Cosa dire delle quotazioni dei Treasury bond USA trentennali? Le quotazioni aumentano dal 1980 e i rendimenti sono ancora i più bassi di sempre!

    E la bolla del debito pubblico USA? Dal 1970 il debito pubblico USA è aumentato del 3.000%!!!

    Siamo ancora convinti che l’oro ha finito il suo ciclo? a me sembra che non sia neppure, dico neppure a metà del massimo! Anzi ne siamo ben lontani, dato che corre solo da 11 anni!

  9. vi avevo accennato del mio dubbio riguardo alla rottura della trend-line

    se domani la FED non pronuncia QE3 vengono giu con l’ultima gamba ribassista da qui a novembre dicembre per poi ripartire verso nuovi massimi nei prossimi 2 anni

    Come sempre questa e’ la mai opinione

    Salutia tutti ragazzi

    • grazie Alfonso, quindi secondo la tua opinione nei prossimi mesi l’argento potrebbe ancora toccare i valori di maggio-giugno-luglio ???

  10. bell’articolo molto interessante come sempre ragazzi

  11. A ragà, cavolo che impennata qualcuno la sà giustificare ??

  12. non sò se si può fare, ma date un’occhiata a questo articolo.

    http://www.rischiocalcolato.it/2012/08/quale-target-per-il-prezzo-delloro.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
Come e’ possibile ascoltare questo dal TG5?

19 Agosto 2012, h13:00 dal TG5 Quando Matteo M. mi ha inviato una mail con l'intento di farmi guardare cio'...

Chiudi