Oro Fisico: il mare si ritira prima dello Tsunami

Poco prima che la prima onda di tsunami arrivi sulla costa l’acqua del mare si ritira velocemente per diversi chilometri rivelando un fondo roccioso dall’aspetto irreale. Alcune persone rimangono affascinate dal fenomeno e si soffermano incantate ad ammirarlo senza comprendere che se in quel momento si affrettassero a correre verso l’interno forse riuscirebbero ad allontanarsi sufficientemente o a raggiungere un terreno abbastanza alto da sopravvivere.

Sono quei pochi minuti vitali prima dell’arrivo della prima onda.

Una cosa che le persone sono solite ignorare e’ che la prima onda raramente e’ la piu’ grande e a volte capita – come nel caso dello tsunami delle Hawai del 1° Aprile del 1946 – che la gente scenda in spiaggia a vedere cos’e’ successo durante la mezz’ora che passa fra la prima e la seconda onda, aumentando orribilmente la perdita di vite umane quando la seconda onda (questa si’ che e’ solita essere la piu’ grande) carica tutta la sua violenza sui poveri malcapitati.

Antonio Turiel – The oil crash

 

Proprio come con l’avvento di uno tsunami, oggi l’Oro fisico si ritira.
La gran parte degli investitori scappa con la coda fra le gambe. La paura adesso e’ davvero troppa.

Nel mercato dell’Oro fisico fra qualche settimana resteranno solo 2 tipologie di investitori:
1) chi e’ altamente preparato e competente e comprende (dati alla mano) cosa sta realmente accadendo
2) gli stolti

Tutti gli altri investitori sono stati gia’ spazzati via dai ribassi di questi mesi. Le ultime resistenze verranno spazzate via a breve.
Investitori che si leccano le ferite e contano le perdite. Dai 1900 dollari l’oncia che l’Oro ha toccato nel Settembre del 2011 oggi siamo arrivati a circa un -37% piu’ in giu’ con i prezzi.

Difficile prevedere frustate cosi’ pesanti, ma ancor piu’ difficile riuscire a mantenere la lucidita’ necessaria per non subire oltre al danno anche la beffa. 

E la beffa e’ proprio cio’ che subiranno tutti coloro che stanno scappando dal mercato dell’Oro fisico.
Resteranno nel mercato solo due tipologie di investitori.

Questo e’ un mercato che sa essere molto cattivo. O sei preparato, o soccombi.
Oltre alle persone preparate resteranno nel mercato solo gli stolti.

Lo stolto non sa cosa sta facendo, non capisce bene cosa ha fatto in passato, e tantomeno e’ capace di avvertire paura per il futuro.  Lo stolto e’ come anestetizzato. Non avverte la paura. Tuttavia questo lo aiutera’ a restare all’interno del mercato senza farsi bruciare da quel sentimento di paura capace di non farti dormire per notti intere.

Quel pensiero di star bruciando i risparmi di una vita che a volte sa essere ben peggiore di una martellata su un piede o di un forte dolore fisico.

In ogni caso neanche lo stolto se la cavera’ nel lungo termine. Il suo problema sara’ quando rivendere in futuro dinanzi a prezzi che partiranno per la tangente. Lo stolto e’ capace di mantenere l’Oro fisico mentre si apprezza per diverse centinaia di punti percentuali per poi continuare a tenerlo anche quando l’Oro avra’ terminato la sua corsa e tornera’ a scendere fortemente di prezzo.

Alla fine, se vuoi guadagnare tanto denaro con i tuoi investimenti, se davvero vuoi proteggere ed incrementare i tuoi risparmi come pochi riescono a fare, allora non hai altra scelta. Devi battere la strada della competenza. La strada della preparazione.

Questo e’ un mercato che sa essere molto cattivo. O sei preparato, o soccombi.

Dopo un -37% dai suoi massimi oggi e’ facile pensare che il Ciclo Naturale sull’Oro abbia terminato la sua corsa rialzista.
Eppure dando un rapido sguardo al passato possiamo ottenere una indicazione ben precisa.

La domanda e’: puo’ l’Oro essere ancora nel suo Ciclo Naturale rialzista anche dinanzi ad un ribasso cosi’ forte come il -37% dai suoi massimi?

Vediamo insieme cosa ci dicono i numeri e la storia:

 clicca sull’immagine per ingrandire in una nuova finestra

Il precedente Ciclo Naturale rialzista dell’Oro fisico e’ durato circa 15 anni.
Partito nella meta’ degli anni 60 e terminato nel Gennaio del 1980.

I primi 10 anni fecero registrare forti rialzi.
Dal 1965 al 1970 i rialzi non si registrarono in termini nominali (il prezzo dell’Oro era fissato dallo Stato per decreto, ed era fermo a 35 dollari l’oncia). Tuttavia nello stesso momento tanti altri asset diminuirono di prezzo.

Se l’Oro resta su un prezzo fisso mentre tutto diminuisce di prezzo, di conseguenza con quella stessa quantita’ d’Oro potro’ comprare piu’ beni rispetto a prima. Questo significa ugualmente fare un guadagno (non in termini nominali ma in termini reali. Si guadagna potere d’acquisto).

Dal 1971 lo Stato Americano decise che anche il prezzo dell’Oro doveva essere libero di fluttuare sui mercati finanziari. Da quel momento il prezzo abbandono’ i 35 dollari l’oncia.

Tuttavia il 30 Dicembre del 1974 il prezzo tocco’ un massimo molto importante. Da 35 dollari l’oncia era salito fino a 195,25 dollari oncia (+457%).

Da quel livello di prezzo inizio’ l’inferno per chi aveva comprato oro solo pochi mesi prima. Nel giro di un anno e mezzo il prezzo crollo’ fino ad un livello di 103,50 dollari (25 Agosto del 1976).

Il ribasso era stato del -47% in un anno e 7 mesi!

Quanti investitori scapparono dal mercato dell’Oro fisico?
Quanti non riuscirono a sopportare la pressione di quei forti ribassi?

Sai quali tipologie di investitori continuarono a restare nel mercato?
Gli stolti e chi era preparato.

Vuoi sapere cosa e’ accaduto dopo quell’anno e mezzo di inferno?
Allora guarda questo grafico:

  clicca sull’immagine per ingrandire in una nuova finestra

 

Proprio cosi’. Chi resto’ nel mercato dell’Oro fisico vide aumentare di oltre 7 volte il prezzo dell’Oro nel giro di 3 anni.
Dagli studi di cui dispongo oggi, studi condivisi con tutti i clienti della DeshMember, oggi si stanno presentando le stesse identiche condizioni del 1976. 

Oggi tutti scappano a gambe levate dal mondo dell’Oro fisico.
Tuttavia chi e’ preparato e’ proprio oggi che continua a comprare Oro fisico.
Con la differenza che questa volta le potenzialita’ sono ben superiori di moltiplicare per sole 7 volte l’investimento effettuato.

Il mare si sta ritirando. Anziche’ proteggersi con Oro fisico molti investitori corrono sulla spiaggia per vedere cosa sta accadendo. Alza lo sguardo. Lo tsunami e’ in arrivo.

 

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Roy Reale

L’intera storia della scienza è stata una graduale presa di coscienza del fatto che gli eventi non accadono in un modo arbitrario ma che riflettono un certo ordine sottostante. E’ mia ferma convinzione che questo ordine sia presente anche nei mercati finanziari. Ciò che mi muove sono la sete di verità e la voglia di andare a fondo nell’approfondire il codice che dà ordine ai mercati.

17 COMMENTI

  1. Ciao Gennaro, ti ringrazio per il tuo articolo.
    Vorrei farti una domanda.
    Potresti condividere con noi quale pensi possa essere una soglia approssimativa fino alla quale il mare potrà ritirarsi prima dello tsunami?

    Grazie ancora.

    Un abbraccio

    • Ciao Luca.

      Credo sara’ molto importante verificare la tenuta del minimo che si sta andando a generare sui forti ribassi di questi giorni (minimo che dovrebbe arrivare fra non molto).

      In ogni caso siamo gia’ in una correzione del quasi -40% ed in ottica di investimento sui 3-4 anni questi sono livelli di prezzo eccezionali.

  2. Buona sera Gennaro, sono non d’accordo ma d’accordissimo con il Tuo articolo sul Gold, pero io aggiungerei un altro elemento molto importante x l’andamento futuro del prezzo dell’oro, cioè i suoi fondamentali: tassi reali negativi e debito pubblico u.s.a. In aumento vedi anche QE3 INFINITY… Che il prezzo del gold deve ancora scontare e allinearsi al rialzo ……pertanto niente paura……inoltre io ho sviluppato un leading indicator molto preciso, ha un track record del 100/% come precisione di segnale per l’acquisto del gold….. purtroppo io posso solo farmi un idea dove possa arrivare il ribasso del gold, anche a livello temporale…. Ma la certezza del momento dell’acquisto ideale me la da solo questo indicatore proprietario… Se vi interessa appena ho il segnale d’acquisto posso COMUNICARVELO….. basta solo CHIEDERMELO…
    Saluti e GOOD LOOK
    Luigi

    • Luigi se ti va di condividerlo con la community qui sei il benvenuto.

      • Ok Gennaro.
        La mia idea e non certezza sul ribasso del gold a livello temporale e’ che dovremmo andare al ribasso fino e intorno alla meta di luglio…..ma non ho ancora il segnale d’acquisto dal mio indicatore…..
        Saluti a TUTTI

    • Signor Luigi aspettiamo con vivo interesse le notizie inerenti i livelli minimi ed i relativi periodi che l’oro dovrà raggiungere e che risulteranno dai suoi studi.

  3. Sinceramente interessa anche a me… Si potrebbe fare una previsione del ribasso possibile dell’oro, o siamo agli sgoccioli? potrebbe arrivare anche al prezzo di estrazione?

  4. questo è il terzo mio tentativo . rapido : leggo che il prezzo dell’oro ovviamente pilotato stà per andare sotto
    al prezzo di estrazione . la chiusura delle miniere lo farà ancora zompare giù veramente troppo e
    non potrà che risalire . ipotizzo , da pensionato 800 eur , dove ne avrò a palate .
    naturalmente la mia è fantasia , niente di tecnico . saluti e ringraziamenti a deshgold e a tutti .
    – marcello –

  5. Buona sera Gennaro,
    come sempre articolo condivisibilissimo: complimenti e grazie.
    Volevo chiederle una cosa… il suo parere su un pensiero su cui rifletto da mesi…
    Questo forte eccesso di liquidita’ sta aumentando l’azzardo morale degli investitori… pertanto e’ probabilissimo che presto (sarei portato a pensare dopo l’estate) qualche mano forte iniziera’ ad andare long pesantemente sull’oro…
    Allora ci saranno rialzi mostruosi (e molto veloci) fino ad almeno 4000 $…(dico almeno perche’ secondo me si potrebbe vedere anche 6000$)
    Ma prima di quel momento, penso che si creera’ la seguente situazione (e’ qui che mi interessa il suo parere): e’ possibile che vogliano far fuggire i piccoli comprimendo a dismisura il prezzo nei mesi a venire?
    Magari mandandolo sotto la soglia psicologica di 1000 $?
    E una volta sbattuto a terra (800$), con la gran parte delle miniere ferme, sempre i soliti noti, iniziare la rapina del millennio?
    Grazie per l’attenzione e ancora complimenti per il sito,
    Giovanni D

    • In questi mercati tutto e’ possibile.
      Dimenticate la razionalita’. Costi di estrazione, domanda ed offerta, sono tutti driver importanti MA NON ESSENZIALI.

      Alla fine sono i grandi capitali che comandano. Ed i grandi capitali possono inseguire logiche ben diverse dalla razionalita’ della domanda e dell’offerta o dei costi di estrazione (si potrebbe pensare ad irrazionalita’, ma il paradosso e’ che tutto questo potrebbe essere molto razionale per alcune persone).

      In ogni caso noi non dobbiamo farci influenzare da tutto questo.
      Restiamo focalizzati su cio’ che conta veramente.

      La ciclicita’ dei mercati e’ essenza e cuore degli stessi.
      La ciclicita’ e’ stata creata dal nostro Signore, ed e’ legge Naturale ben superiore ad ogni altra teoria, ipotesi o supposizione.

      La ciclicita’ dei mercati puo’ essere analizzata e studiata attraverso i dati del passato.
      Riusciamo cosi’ ad individuare una statistica, MOLTO POTENTE.

      Tale statistica oggi ci comunica che i ribassi che stiamo vivendo sono con ogni probabilita’ la preparazione dello stadio finale del rialzo partito nel 2000.

      Nel breve c’e’ ancora spazio per il ribasso. Nel peggiore dei casi potremmo anche sfondare i 1000 dollari l’oncia. Ricordiamo che se volessimo rivedere quel circa -50% visto negli anni 1974/1976 dovremmo tornare sui 950 dollari oncia.

      Tenetevi saldi e restate sereni. Statistica e dati fondamentali del mercato urlano a gran voce che il tempo del rialzo non e’ ancora terminato. Accumulate ogni volta che potete e a qualsiasi prezzo.
      E tenete settate le vostre menti su un orizzonte minimo di 3-4 anni.

  6. Buongiorno Gennaro,

    Grazie come sempre per l’ottimo articolo.
    Relativamente alla tua frase :”questa volta le potenzialita’ sono ben superiori di moltiplicare per sole 7 volte l’investimento effettuato” .

    Vorrei sapere quale fattore moltiplicatore prevedi e su che base…ovvero su che cifra potrebbe aggirarsi la quotazione massima al rialzo per oncia e indicativamente quando?

    Grazie e buon lavoro.
    Alberto

    • Alberto ad oggi ho condiviso queste informazioni in modo specifico con i soli clienti della DeshMember e dinanzi ad analisi storiche dei dati che ci aiutano ad avere una indicazione sul possibile punto di arrivo di questo rialzo.

      In tal senso non ritengo sano condividere tali output in un commento e senza prima aver spiegato la teoria alla base degli studi che mi portano ad ottenere tale indicazione.

      In ogni caso, se dovesse ripetersi quanto gia’ accaduto nei 2 precedenti Cicli Generazionali sull’Oro del secolo scorso, il punto di arrivo e’ situato molto ma molto piu’ in alto dei prezzi attuali.

  7. grazie il tuo articolo mi e’ stato utile

  8. BUongiorno Gennaro, nei giorni scorsi avevo inoltrati una richiesta relativa ad un potenziale invito che poteva essere avanzato nei confronti del famosissimo Jim Sinclair, che a suo dire intende fare una serie di conferenze anche in Europa, e se Lei e’ d’accordo possiamo inoltragli una richiesta di tenere una conferenza a Roma sul futuro del GOLD.
    Credo che questa conferenza richiamerebbe TANTISSIME persone anche in Italia che sono interessati al GOLD.
    Desiderei ricevere un suo parere sull’iniziativa.

    Cordialmente.

    Luigi

    • Ciao Luigi.
      Grazie per l’idea che ci giri 🙂

      Come ti ho anticipato anche in email 2 giorni fa valuteremo la fattibilita’ di questa operazione che come dici sarebbe certamente di grande interesse.

      Un saluto

  9. I competenti se lo compreranno al prezzo di 666 $ alla fine del 2014, inizio 2015, altro che 100 $ di rialzo giornaliero 🙂 mettetevi tutti l’anima in pace, per l’oro ora è finita, fra qualche mese dopo l’autunno parte una bolla sulle azioni da far paura

    • Sei sicuro ???
      Dove le leggi queste cose , nei Report di Pino ??? Frank Zonta ???
      Quando esploderanno i Fondi con il Cedolone …. Tutto entrerà nei metalli.

      Dott. Marco Barison

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
Oro e Banca Etruria: “Parole d’Oro” convegno sul metallo giallo

BancaEtruria, è una delle banche più antiche nel territorio nazionale e fonda la sua sede centrale ad Arezzo, da sempre...

Chiudi