Ecco la Seconda gamba rialzista del mercato Toro secolare dell’Oro

Riproduciamo e traduciamo un articolo di Jim Sinclair di Mineset.

Sinclair ritiene che l’oro sia entrato nella sua seconda gamba rialzista, all’interno del trend di  mercato secolare toro del metallo giallo. Jim sostiene che la manipolazione dei prezzi che ha sempre caratterizzato il mercato dell’oro ora giochi a suo favore.

Eccone le argomentazioni a favore di questa tesi.

“La manipolazione dell’oro e’ entrata in una fase che, paradossalmente, favorisce il lato rialzista delle quotazioni dell’oro. Ora ve ne spiego le ragioni”. 

  • “Dopo una lunghissima attesa, siamo entrati nel secondo stadio del mercato toro dell’oro. Il primo target di prezzo e’ posto a $1.650,00, i successivi targets saranno molto piu’ alti”; 
  • “In questa seconda fase le azioni delle compagnie minerarie si rivaluteranno in modo sostanziale, partecipando agli effetti positivi delle quotazioni in rialzo del metallo giallo”; 
  • “Alcune delle piccole e medie compagnie minerarie che oggi consideriamo ‘junior’ (ovvero giovani), diventeranno ‘major’ (di grandi dimensioni); grazie a prezzi e profitti in rialzo saranno in grado di fare un balzo di qualita’ e diventare piu’ grandi e competitive”; 
  • “Il recupero in termini di valore delle azioni delle compagnie minerarie sara’ notevole. Oggi esse sono costrette a ricorrere a tagli e svalutazioni a causa delle caduta del prezzo dell’oro ma quando questo ricomincera’ a correre i profitti ricominceranno a lievitare e la ripresa delle quotazioni, in alcuni casi, sara’ spettacolare”; 
  • “la fase rialzista dell’oro verso cui ci stiamo incamminando,fase che io chiamo ‘seconda gamba rialzista‘, ovvero lo stadio di piena ed effettiva valorizzazione del prezzo del metallo giallo, si caratterizzera’ come  fase di lungo termine; pertanto gli investitori e risparmiatori dovranno evitare le pulsioni di breve periodo che li focalizzano sui movimenti giornalieri, settimanali o mensili”; 
  • l’argento, di riflesso, partecipera’ attivamente a questa fase rialzista; io prevedo un primo target di prezzo posto a $50,00″; 
  • “lo stoccaggio di oro da parte delle bullion banks e’ ai minimi da anni a questa parte. E questa e’ una delle maggiori prove a favore dell’attuale fase rialzista. Dovete comprendere che i magazzini di questi ‘banksters’ sono a livelli minimi di scorte perche’ le altre parti contraenti i contratti di compravendita sui mercati sintetici (COMEX e mercati Over-The-Counter –  OTC – ovvero non regolati da alcuna Autorita’ di Settore), ora esigono la consegna fisica di oro.Le bullion banks, parti attive in questo mercato, hanno sempre detenuto scorte in oro al di sotto delle loro possibilita’ di consegna fisica; avevano creato l’illusione di fare fronte alle loro obbligazioni di consegna di fisico nei confronti di altri partecipanti al mercato. Ora quel gioco di apparenze si e’ rotto; le controparti esigono oro fisico alla consegna, non si limitano piu’ a concludere i contratti ‘futures’ prima della scadenza  senza alcuna consegna fisica, come facevano tempo fa; esse non si fidano piu’ delle bullion banks.

    Queste ultime subiranno enormi perdite e per farne fronte dovranno necessariamente posizionarsi ‘in acquisto’ (long position) sui mercati sintetici, in modo tale da esigere a loro volta la consegna di oro fisico per supplire alle loro carenze di scorte.

    Il crollo della speculazione ribassista tramite l’oro finanziario (paper gold) costituisce  fattore fondamentale e  favorisce la seconda fase del mercato toro del metallo giallo”;

  • “quindi, attualmente, le piu’ grandi istituzioni finanziarie sono costrette ad assumere posizioni rialziste sui preziosi (come potrete notare anche dalle loro dichiarazioni di target di prezzi apparse sulle maggiori testate internazionali); 
  • “I maggiori analisti dei mercati preziosi che predissero che le quotazioni dell’oro sarebbero arrivate oltre i $1.900,00 tempo fa, sono tornati a essere rialzisti. Bo Polny e’ di nuovo fortemente rialzista (del resto e’ sempre stato rialzista). Charles Nenner, che alcuni mesi fa era cauto, ora e’ decisamente a favore di un rialzo del prezzo del metallo giallo. Gli analisti del sito Rambus1.com, che fino a poco tempo fa erano tiepidi sulla seconda fase toro dell’oro, ora sono rialzisti. Bo Polny, a mio avviso e’ sempre stato il piu’ lucido analista tecnico dei preziosi”; 
  • “il prezzo dell’oro, in questa seconda fase, raggiungera’ picchi piu’ alti rispetto a quelli raggiunti nella prima fase.” 

Cordialmente

Jim Sinclair

 

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Riccardo Gaiolini

Appassionato di mercati finanziari e di analisi tecnica intermarket, integro queste materie con lo studio della strategia geopolitica, estendendone i concetti in un’unica materia interdisciplinare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
L’illusione dei mercati azionari

Qualche sera fa ero a cena con amici. Una tavolata di oltre 10 persone. Al centro della tavola due grandi...

Chiudi