Crollano Oro e Argento: Fine dei giochi?

Crollano Oro e Argento

Con  ogni probabilita’ ci troviamo dinanzi alla fase piu’ difficile che gli investitori in metalli preziosi si troveranno a vivere nel corso di tutta la fase rialzista del Ciclo Naturale in atto dal 2000 sui metalli preziosi.

Un mercato toro secolare, come quello in atto su Oro e Argento, non e’ affatto facile da cavalcare.

Sono numerosi gli investitori che nel corso del tempo vengono presi a spallate dal toro. Queste spallate a volte possono fare molto male. Sono quelle spallate che ti fanno chiedere se le scelte fatte fino a questo momento siano state davvero delle scelte sensate.

I dubbi e la paura prendono il sopravvento. Ed e’ proprio in quel momento che , se proviamo a guardare dentro di noi, riusciamo a scorgere le ferite inflitte dalle spallate del toro.

Vedi, esiste un momento nella nostra vita di investitori, in cui dobbiamo fare una scelta. Nella maggior parte dei casi questa scelta viene presa inconsapevolmente. La minoranza degli investitori prende questa scelta in modo consapevole.

Quando ci troviamo ad operare nel mondo degli investimenti abbiamo 2 possibilita’:

1) scegliere di investire senza metodo, senza regole ben precise. Andare quindi a sensazione, o seguire i rumors di mercato.

2) scegliere di seguire un piano di investimento ben preciso. Basare le proprie scelte solo ed esclusivamente su numeri e dati ben testati e analizzati. Lasciare andare l’emotivita’ e divenire vere e proprie macchine da guerra. Cio’ che conta per questi investitori e’ solo il risultato finale.

 

Da inizio Novembre 2012 l’Oro in Euro ha lasciato sul terreno oltre 10 punti percentuali. Chi aveva comprato 1.000 Euro di Oro oggi si ritrova con un valore teorico del suo Oro che gira intorno ai 900 Euro.

Questo puo’ bruciare. E puo’ bruciare ancor di piu’ quando quella scelta di investimento non era stata dettata da un piano di investimento mirato e ben congeniato. Puo’ bruciare ancor di piu’ quando quella scelta di investimento era stata dettata da voci o opinioni sentite o lette da qualche parte.

 

Con queste parole quel che posso fare e’ offrire un punto d’appoggio a chi in questo momento si trova in una fase di smarrimento. Mi sento a mio agio quando sono utile per le persone, eppure mi chiedo quanto le mie parole di sostegno e di conferma in merito all’integrita’ del trend secolare in atto su Oro e Argento, possano realmente aiutare le persone.

In questo modo finisco per essere una “droga” di breve termine. Non ottengo cio’ che desidero realmente.

Il tuo unico, vero, grande punto di appoggio sei te stesso. Tu sei il punto di sostegno piu’ importante che possa avere. Non cercare conferma del trend in atto sull’Oro dalle mie parole o da quelle di altri professionisti. Cercala nei dati, negli studi di cui disponi, nella tua conoscenza.

Sara’ in quel momento che ti renderai conto di aver trovato la massima serenita’ sui tuoi investimenti.

Sono pochi gli investitori che riescono ad avere la determinazione, la resistenza e la lungimiranza necessaria a poter cavalcare interamente tutta la fase rialzista dei Cicli Naturali che si sviluppano sui mercati. Ma le ricompense per i pochi che sapranno resistere ad ogni singolo pugno “picchiato dal toro” sono enormi.

Non e’ ancora arrivata la fine dei giochi per Oro e Argento. E nei prossimi anni saremo in molti a rendercene conto. Oltre ogni distorsione o manipolazione di breve termine.

 

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Roy Reale

L’intera storia della scienza è stata una graduale presa di coscienza del fatto che gli eventi non accadono in un modo arbitrario ma che riflettono un certo ordine sottostante. E’ mia ferma convinzione che questo ordine sia presente anche nei mercati finanziari. Ciò che mi muove sono la sete di verità e la voglia di andare a fondo nell’approfondire il codice che dà ordine ai mercati.

7 COMMENTI

  1. Ciao Gennaro, l’anno scorso ho fatto un investimento in oro fisico nella BMPI. Visto l’andamento che si prospetta nel mercato vorrei chiederti cosa mi consigli fare. Ad oggi ho avuto una perdita di 900 € circa… Tendenzialmente vorrei resistere ed aspettare, ma non vorrei ritrovarmi con un’investimento che a lungo termine risulti troppo dannoso. Perchè mi viene da pensare che sia opportuno vendere per acquistare a prezzo attuale.. Che mi dici? Cordialmente

    • Ciao Paolo, l’investimento in oro fisico come abbiamo sempre detto è un investimento che deve essere visto
      nel lungo periodo, mai nel breve.
      Detto questo, e tenendo conto delle considerazioni espresse da Gennaro in quest’articolo e nelle risposte ai commenti, ritengo che solo tu possa decidere cosa fare, se tener duro o cedere al mercato.

      Se la decisione è quella di tener duro ancora un po’ , non fare nulla, non ha alcun senso vendere per ricomprare, se non quella di incrementare i costi delle operazioni, dato che venderesti a prezzo spot dell’oro e riacquisteresti dovendo ripagare nuovamente i costi fissi e di spedizione. Quindi, a parità di cifra investita, avresti meno oro in saccoccia.

      Luca Zenatti
      Staff Deshgold

  2. Buongiorno Gennaro, negli ultimi mesi ho investito in argento ( principalmente 500 lire, Maple Leaf e Philarmoniker ). Ora da un po’ di tempo anche l’argento sembra cadere giù con le quotazioni ( sopratutto nel Gennaio 2013 ). Ti pongo la stessa domanda di Paolo, pensi che sia ora di vendere o di aspettare (anche nel medio/lungo tempo 2/5 anni) quotazioni migliori per il metallo bianco? Ti ringrazio anticipatamente per la risposta, e auguro un buon fine settimana.

    Cordialmente, Federico

    • Buongiorno Paolo, buongiorno Federico.

      Rispondo alle vostre domande con una domanda. Quando avete deciso di investire in Oro/Argento fisico, avevate scelto quale fosse il vostro orizzonte temporale?

      Cioe’, avete investito per poter ottenere risultati nel breve termine (qualche giorno o qualche mese) oppure avete investito per poter ottenere risultati nel lungo termine (qualche anno)?

      Ve lo chiedo perche’ questa scelta fa tutta la differenza di questo mondo.

      Chi ha investito con orizzonte di lungo termine, a mio modo di vedere farebbe un grande errore nel vendere oggi i suoi metalli preziosi. La fase rialzista del Ciclo Naturale sull’Oro e’ ancora totalmente intatta. Nessuna indicazione di “alert” al momento ci arriva dai nostri studi.

      Non e’ tempo di vendere. Questi sono ottimi tempi per continuare ad accumulare. Ma tenete ben presente che la fase di debolezza attuale potrebbe protrarsi per altre settimane ancora.

      Vi auguro una buona domenica.

      • Ciao Gennaro, grazie per la risposta. Era ciò che mi aspettavo avendo investito con la prospettiva del lungo periodo. Se posso, crisi permettendo continuerò ad investire in oro fisico. A presto!

  3. Ciao Gennaro, sono molto amareggiato per quello che ho appena letto su questa pagina, hai sempre spinto l’acquisto dell’oro dicendo che tranquillamente superava i 50 euro al grammo ed è bastato che scendesse di pochi euro per subito difenderti dicendo che “il nostro unico, vero, grande punto d’appoggio siamo noi stessi, e di non cercare parole di conferma da te e da altri professionisti”, a me piacciono le persone che si prendono le proprie responsabilità senza delegare agli altri i propri fallimenti, anche se sono sicuro che da adesso a 10 anni tutto l’oro che ho comprato porterà dei grossi margini di guadagno, non mi è piaciuta questa distanza (tipica dei politici) di rimangiarsi quello in cui si crede che l’oro è oro e le banconote sono solo carta, nell’oro ho creduto e nell’oro continuo a credere al contrario di te che da come scrivi sembra che hai gettato la spugna per 3 o 4 euro di ribasso.
    Ti saluto e ti ringrazio dei bei suggerimenti che ci hai dato fino ad ora.

    • Caro Andrea probabilmente non sono stato bravo a comunicare il mio messaggio.
      Posso assicurarti che non e’ quello che hai interpretato.

      Vedi, credo fortemente nell’autonomia decisionale e nel potere di ogni singolo individuo.

      Sono convinto del fatto che per poter vivere meglio il loro investimento (che sia in Oro o in qualsiasi altra cosa) gli investitori hanno bisogno di comprendere bene a fondo ciò che stanno facendo.

      Sono al corrente del fatto che tante persone hanno investito in Oro grazie alle nostre informazioni.

      E sono anche al corrente del fatto che la gran parte di queste persone (vuoi per un motivo o per un altro) hanno investito in Oro senza avere una loro base solida di conoscenze o preparazione sull’argomento.

      Sia chiaro, io non demonizzo questa seconda fascia di persone. Tutt’altro.

      Tuttavia questa seconda fascia di persone deve sapere che dinanzi a fasi di difficolta’ come quella attuale, sara’ fortemente soggetta a subire psicologicamente il mercato. Il mercato fara’ venir fuori paure e dubbi.

      Come puo’ questa seconda fascia di persone “vivere meglio” il suo investimento e sentire meno stress psicologico (o addirittura azzerarlo)?

      La risposta l’ho data nel video che trovi in questo articolo, ovvero attraverso la conoscenza e la consapevolezza personale.

      Con questo non mi sto defilando. Ho semplicemente dato uno strumento, un consiglio, a coloro che vorrebbero smettere di subire psicologicamente ogni movimento di mercato.

      Anche dinanzi a queste settimane di ribassi non ho mai avuto dubbi sull’integrita’ del trend in atto sull’Oro. Continuo ad accumulare fisico e lo faro’ con maggiore forza quanto piu’ il prezzo scendera’.

      Vedi, sinceramente non credo che l’Oro arrivera’ a 50 Euro al grammo. Gli studi di cui dispongo oggi mi indicano che i 50 Euro al grammo sono briciole rispetto al prezzo che oggi dovrebbe avere l’Oro per essere quotato al suo reale valore.

      Siamo in una fase in cui il metallo giallo e’ ENORMEMENTE sottovalutato. Chi e’ conscio di questa situazione continua ad accumulare benedicendo questi ribassi. Chi non vede questo sta invece subendo il mercato e non sa cosa fare.

      Per queste ultime persone il consiglio e’ nuovamente lo stesso. Aumentare la propria consapevolezza e conoscenza personale.

      Per qualsiasi cosa, io sono qui.
      Ti auguro una buona domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
Barometro Oro: 16.Feb.2013

Il sentiment di breve periodo sull'oro e' negativo a causa di un certo "forzato" ottimismo su una possibile ripresa economica...

Chiudi