Comprare Oro a SanMarino

Comprare Oro a SanMarino

Qualche giorno fa abbiamo ricevuto l’invito della Gioielleria Casali di San Marino a far conoscere la loro attivita’ per chiunque fosse del posto e fosse interessato ad Investire in Oro. 

Abbiamo chiesto di scrivere due righe sul loro lavoro e sulla tradizione orafa di San Marino. Sono le note che leggi di seguito:

“La tradizione orafa della Repubblica di San Marino risale ai primi decenni dell’Alto Medioevo, quando orafi e artigiani del monte Titano realizzavano per la nobiltà del Montefeltro gioielli e vere e proprie opere d’arte in oro puro.

Nei secoli, la terra di San Marino, si è caratterizzata per le sue idee di libertà ed indipendenza, accogliendo fra le sue alte mura orafi capaci di portare sul monte romagnolo esperienza e qualità manuali di primo livello. E’ grazie a questi fattori che, nei secoli, la tradizione dell’oro è divenuta caposaldo della cultura sammarinese.

Ai giorni nostri, fra gli orafi storici del luogo spicca la famiglia Casali della Repubblica di San Marino, che dal 1922, da padre in figlio, tramanda l’antica tradizione di artigianato orafo della Repubblica di San Marino. Oggi, la storica gioielleria situata nel borgo antico di San Marino, è il luogo ideale dove investire in oro, garantendo ai suoi clienti discrezione, sicurezza e qualità ai massimi livelli.”

 

 

 

 

Disclaimer: Non è data nessuna garanzia. Sei il solo responsabile per qualsiasi azione decidi di avviare sul mercato. Le informazioni sono fornite con intento sincero e secondo i nostri studi e metodologie.

Hai apprezzato l'articolo? Condividi o commentalo:

L'autore: Staff DeshGold

.

3 COMMENTI

  1. ….penso ke la Germania farà di tutto x non lasciare fallire la Grecia, anke xkè se ciò succedesse sarebbe l’inizio della fine dell’unione europea (cosa ke oltre alla moneta unita x il resto non esiste); in fin dei conti l’italia ha pure 40 miliardi investiti, ma la Germania ne ha molti ma molti di più!!!!

  2. Come si fa ad acquistare oro in modo riservato (senza lasciare il codice fiscale al venditore e sulla fattura per capirsi)?

    • Comprando in contanti per un importo legalmente accettato e che, a questo inizio 2016, corrisponde a 3mila Euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui può commentare solo chi è bravo in matematica :) Completa l'operazione.

 

 

Username
Password

Design by Andrea Leti

Leggi articolo precedente:
Oro fisico: le Riserve della Banca d’Italia [Video]

La Banca d'Italia (a Roma) conserva in una stanza segreta e inaccessibile una grande quantita' di lingotti di Oro fisico,...

Chiudi